Malattie cardiovascolari: tutto comincia nei primi mesi di vita del feto

Una ricerca olandese stabilisce un legame tra il mancato sviluppo del feto nelle prime settimane di vita e malattie cardiovascolari in età scolare.

malattie-cardiovascolari

I primi mesi di vita del feto sono fondamentali per lo sviluppo del vostro bambino.

I ricercatori della Erasmus University di Rotterdam hanno stabilito una connessione tra questo importante periodo di sviluppo e l’eventuale sopraggiungere di patologie cardiovascolari.

Vediamo insieme come si è svolta questa interessante ricerca:

  • considerando 1184 bambini
  • la lunghezza dei feti andava dalla testa fino al sedere
  • la madri dovevano avere un primo giorno affidabile dell’ultima mestruazione e un periodo regolare

I ricercatori hanno esaminato le dimensioni del nascituri alla prima ecografia, effettuata tra le 10 e le 13 settimane.

Questi risultati sono stati comparati agli indicatori della salute cardiovascolare dei bambini dell’età di sei anni, ossia:

  • grasso corporeo
  • pressione sanguigna
  • insulina
  • colesterolo.

Gli studiosi hanno dunque scoperto che il mancato sviluppo del feto nel primo trimestre rappresenta un fattore di grande rischio per il successivo sviluppo di malattie cardiovascolari.

Questa ricerca, pubblicata sul British Medical Journal getta una luce preoccupante sulle primissime settimane di vita dei nostri bimbi.

E voi unimamme cosa ne pensate? Ne eravate già al corrente?

 

 

 

 

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta