Una mamma invia sms al figlio morto fino ad ottenere una risposta (FOTO)

Carol Adler ha perso un figlio durante un’operazione di polizia, disperata, ha continuato a inviare messaggio al suo numero di telefono.

A volte accadono cose “incredibili” alle quali facciamo fatica a credere, ma che in qualche modo rappresentano la migliore risposta che potevamo avere in quel momento.

Carol Adler e suo figlio Taylor erano inseparabili. Mamma single, Carol aveva fatto il possibile per assicurare al figlio un futuro radioso e Taylor aveva deciso di dedicare la sua vita alle forze di polizia, servendo il Paese come militare prima e poi come agente di polizia.madre e figlio

Il ragazzo aveva addirittura stilato una lista dei desideri per la sua vita:

  • entrare nell’esercito e fare il meglio possibile
  • fare bungee jumping
  • sposarsi
  • creare una famiglia
  • comprare un bulldog inglese e chiamarlo Diesel
  • nuotare con gli squali
  • visitare le Hawaii
  • visitare la tribù da cui proveniva
  • salvare una vita
  • fare il coach a un team di Lacrosse
  • diplomarsi
  • prendere un master part time nel campo militare
  • trovare un lavoro
  • comprare un camion
  • fare la lotta con un alligatore
  • incontrare la troupe di Jackass
  • comprare un Quad
  • giocare a football per una lega minore
  • tuffarsi da una scogliera
  • fare volontariato in una comunità
  • andare in Alaska
  • esserci per tutte le persone che ci sono state per lui
  • non venire mai arrestato
  • andare all’Oktoberfest in Germania
  • essere l’uomo migliore, il figlio, il soldato migliore possibile

Una mamma invia sms al figlio morto fino a che riceve una risposta

messaggioMentre lui e un compagno stavano investigando su uno scontro avvenuto su una strada Taylor e il suo partner sono stati colpiti da un veicolo e il giovane è morto.

Prima di morire il conducente di un veicolo a rimorchio è riuscito a salvarsi grazie a Taylor che gli ha detto di fuggire. “Se glielo chiedeste lo farebbe di nuovo perché si è sacrificato per qualcun altro. L’ha vissuto, l’ha sognato, l’ha respirato ha dichiarato la mamma.

Carol però viveva in momento molto difficile, disperata per la perdita del figlio. Così la donna continuava a messaggiare al figlio senza attendere che qualcuno le rispondesse. Cercava solo un po’ di conforto da questa abitudine e di imparare come sopravvivere senza il suo migliore amico.

Ad un certo punto però, Carol ha ricevuto in risposta un messaggio dal numero di Taylor.

A risponderle un poliziotto veterano che conosceva la storia del figlio. “Ho inviato un messaggio e le ho spiegato chi fossi, dicendo che che i suoi messaggi non stavano arrivando dove credeva lei“.

Il numero di Taylor era stato infatti riassegnato.

La risposta del poliziotto però ha scatenato una reazione perchè la mamma era felice che ad aver ricevuto il numero fosse un poliziotto, ossia chi il figlio avrebbe voluto essere un giorno.

Oggi i 2 sono rimasti in contatto. L’ex poliziotto infatti, conoscendo la storia, ed avendo letto alcuni messaggi, era riuscito a comprendere i sentimenti di Carol e a darle sollievo.

Unimamme, forse ricorderete anche la storia del bimbo che continuava a scrivere lettere al cane defunto e che, successivamente, ha ricevuto un’incredibile risposta.

Voi conoscete altre storie simili?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta