Mamma, cuciniamo!

La cucina è un’attività creativa attraverso cui i bimbi possono divertirsi e sentirsi allo stesso tempo coccolati.

Due sorelle gemelle giocano con cappelli da chef

Uno dei ricordi più fervidi dell’infanzia di chi scrive è quello di mia nonna materna che prepara le crespelle. Ma non solo per le crespelle, che erano comunque buonissime, perché la nonna mi lasciava aiutarla a prepararle. Ed era festa.

E’ così, i ricordi di tutti noi si incastrano, per strane vie, attraverso le esperienze più piccole e anche quelle più semplici e quotidiane, come la possibilità di fare una cosa da grandi quando si è piccini, una cosa magica che prevede il mescolare, impastare e soprattutto sporcare! Il tutto fino a che le cose prendono forma sotto i tuoi occhi, e, misteriosamente e con un po’ di pazienza, diventano altro, diventano: torte, biscotti, muffin e crespelle, nel mio caso.

E’ importante coinvolgere i bambini in attività creative, che permettano loro di sperimentare, divertirsi, sbagliare e giocare, perché tutto questo veicola amore, contatto, permette forme di comunicazione differenti dalle solite ed il bambino guadagna autostima, è stimolato e sente di essere accompagnato in un’avventura nuova, alla scoperta di altre abilità e di nuovi mondi che per primo crea con le sue mani. Se vogliamo incoraggiare il bimbo ad attività creative, è come dargli delle “formule magiche” contro la noia, dei piccoli trucchi per godere delle cose semplici che danno soddisfazione immediata, quelle cose per cui quando sarà più grande potrà abitare il suo tempo con attività che gli diano piacere.

La cucina è un’occasione perfetta per fare tutto questo. Chiaramente assicuratevi di eliminare, nascondere o rendere innocui tutti quegli utensili da cucina che possano essere in qualche modo pericolosi, e ricordate che i bimbi amano molto “manipolare” quindi preferite ricette in cui possano impastare, schiacciare, creare delle forme divertenti o decorare a piacimento, creando disegni colorati con gli zuccherini o con la frutta.

E’ possibile preparare, usando come assistenti i piccoli abitanti di casa, tutto ciò che gli permetta di “pasticciare” in modo sicuro, quindi via libera alla preparazione di:

  • torte
  • pizza
  • biscotti
  • muffin
  • budini
  • e in estate i mitici ghiaccioli con gli sciroppi naturali  (facilissimi da fare, danno grande soddisfazione!)

Ricette semplici (come il cibo che piace ai bimbi del resto), ma che possono essere combinate in diverse varianti, modificando o aggiungendo ingredienti diversi di volta in volta.

Non resta che iniziare…e buon appetito! 😉

Firma: Gioia Salvatori

Notizie Correlate

Commenta