Mamma inglese ha scritto decine di lettere al figlio di 3 anni perchè sta per morire

Questa super mamma, malata di cancro, ha pensato bene di lasciare ricordi ed insegnamenti al figlio per quando crescerà, perchè l’amore non conosce morte.

article-2540162-1A86A8A000000578-953_634x784

Questa è una di quelle storie che toccano le corde più intime della nostra sensibilità, è la storia di una super mamma inglese a cui è stato riservato un perfido destino, non poter vedere crescere il suo bambino.

La protagonista è Rowena, una donna inglese di 33 anni che a causa di un cancro all’intestino, già sa che non potrà seguire il figlio di soli 3 anni durante la sua crescita.

Sa che non potrà partecipare delle sue gioie e dei suoi successi, e allora per non fargli mancare il suo affetto ha pensato di scrivere un biglietto d’auguri per ogni compleanno almeno fino al 21 anno di età e anche uno per ogni giorno importante, come:

  • Natale,
  • il primo giorno di scuola,
  • il diploma,
  • la laurea,
  • il matrimonio,

buttando così nero su bianco tutte le emozioni e i pensieri che avrebbe sicuramente vissuto e trasmesso al figlio se solo avesse potuto.

Un biglietto per ogni compleanno

A Rowena restano pochi mesi di vita ma non sta sprecando neanche un minuto a lamentarsi per quello che sta vivendo e che la sta debilitando. Ha anche registrato un CD con tutte le canzoni e le filastrocche che Freddie, questo il nome del bimbo, preferisce. E ha, addirittura, creato un indirizzo mail a nome del bimbo, conosciuto solo da lei, al quale inviare tutti i pensieri che le passano per la testa o anche solo per raccontare qualcosa che hanno condiviso. Tutto questo allo scopo di non fare sentire il bambino solo durante il suo sviluppo.

La giovane mamma ha raccontato al suo piccolo che anche quando lei non sarà più lì in sua compagnia basterà parlare nell’orecchio del suo orsacchiotto e dire quello di cui necessita e la mamma ne verrà subito a conoscenza.

Non nasconde lo strazio nel dovere immaginare il futuro del bimbo senza la sua presenza ed è consapevole che, molto probabilmente, ci sarà un’altra donna a fargli da mamma, ma non per questo molla il suo progetto di stargli fianco a fianco nei momenti più importanti della sua vita affinchè questo possa far comprendere a Freddie quanto possa essere grande e infinito l’amore di una mamma.

Che dire? A me non resta altro che ammirare questa madre e augurarmi di poter essere presente nella vita dei miei figli più a lungo possibile per condividere quanto di bello la vita riservi loro. Buona vita, piccolo Freddie!

Firma: Francesca Nicoletti

Notizie Correlate

Commenta