Una mamma vuole partorire il figlio in acqua coi delfini (FOTO & VIDEO)

Dorina Rosin è una donna incinta che ha deciso che il suo bimbo nascerà mentre lei nuota con i delfini. Gli esperti però la criticano.

Unimamme, avete mai considerato l’idea di partorire in acqua?

Molte mamme che l’hanno sperimentata ne parlano in termini entusiastici, come un’esperienza addirittura spirituale, ma Dorina Rosin, però ha pensato di spingersi ancora più in lì, dando alla luce il suo piccolo tra i delfini.

La Rosin si definisce una guaritrice, una persona molto spirituale che ha preso questa decisione con grande consapevolezza.

Una mamma vuole partorire con i delfini: gli esperti la criticano

La donna crede nel potere guaritore della natura e, infatti, nel rifugio che gestisce, distribuisce anche un cd con canzoni di delfini.

Dorina e il suo compagno Maika sono anche convinti che il loro piccolo parlerà “delfinese”.

“Penso che i delfini siano un po’ fuori ma felici e la donna sembrava rilassata” ha dichiarato Katie Piper, la documentarista che ha testimoniato l’avventura di Dorina per Channel 4.

Dorina non è andata impreparata a questo incredibile evento, ma si è allenata nuotando a lungo insieme ai mammiferi.

Le polemiche circa la decisione di questa mamma però non hanno tardato a fioccare.

Gli esperti infatti sostengono che i delfini, in modo particolare quelli che vivono allo stato brado, siano imprevedibili, pericolosi e certamente non affidabili vicini a una donna incinta o a un neonato. Senza contare che le acque delle Isole Hawaii, dove Dorina intende partorire, vedono spesso la comparsa dello squalo bianco.

mamma nuota“Questa è una delle peggiori idee di parto naturale” ha dichiarato apertamente Christie Wilcox, giornalista scientifica.

La donna ha alcune valide ragioni dalla sua parte. La scienziata infatti cita ricerche che testimoniano che i delfini lanciano, picchiano e uccidono i piccoli di squalo senza alcuna ragione apparente se non il piacere di farlo, sebbene qualcun altro abbia osservato che agiscono così per eliminare la progenie della specie rivale.

“Questo è il tipo di animale che vuole avere al suo fianco quando sarà completamente vulnerabile?” dichiara la scienziata.

Da parte sua però la mamma risponde agli attacchi sottolineando di aver scoperto che gli animali possiedono forti proprietà curative.

“Mi sono sentita personalmente chiamata a trascorrere, per ben 2 volte, tre mesi nella natura, per la maggior parte da sola, sentendomi profondamente legata a questo magnifico posto di bellezza interiore ed esteriore” ha proclamato la donna.

In un video pubblicato su Youtube si vedono i delfini nuotare insieme a Maika Dorina che a loro vuota si muovevano in acqua con pinne e mascherina.

donna con pancione

Dorina, in quell’occasione, indossava una maglietta con maniche larghe e imitava il movimento dei delfini.

La storia di Dorina, raccontata da Channel 4 non è la sola ad aver sollevato qualche polemica, conseguenze simili ha avuto anche la decisione di una coppia che ha optato per una Lotus birth dove il piccino è rimasto attaccato alla placente finché questa non è caduta naturalmente ed è stata successivamente preservata con le erbe.

Per quanto riguarda la documentarista, lei appoggia completamente la decisione di Dorina: “i delfini sono intelligenti, Dorina si sente completamente connessa a loro. Penso: non va bene per me ma va bene per lei. Sapete com’è: mamma felice, bambino felice”.

Unimamme, voi partorireste in questo modo?
Dite la vostra se vi va.

Noi vi lasciamo con alcuni incredibili scatti sott’acqua di una mamma a contatto con la natura e l’acqua.

Firma: Maria Sole Bosaia

  • Fonte: Daily Mail.co.uk

Notizie Correlate

Commenta