La bellezza dei genitori determina il sesso dei figli? Uno studio risponde

Secondo i risultati di una ricerca gli uomini attraenti avranno maggior possibilità di avere una femmina come primogenita.

bellezzaSecondo l’ipotesi scientifica Trivers – Willard, dal nome dei due autori Robert Trivers e Dan Willard, i genitori possono in qualche modo condizionare il sesso dei propri figli.

 

La bellezza dei genitori incide sul sesso della prole?

Una ricerca portata avanti da uno psicologo dell’evoluzione, peraltro molto criticato, Satoshi Kanazawa prende in considerazione questo quesito.

La sua ricerca ha preso in considerazione:

  • 17 mila bambini nati negli anni Cinquanta
  • gli insegnanti hanno dato loro un punteggio in attrazione quando avevano 7 anni
  • 45 anni dopo i bambini, cresciuti, sono stati intervistati
  • si è scoperto che i genitori più attraenti avevano avuto più femmine che maschi.

L’ipotesi è che le donne possano beneficiare meglio della bellezza ereditata in termini riproduttivi.

Un’altra indagine su questo argomento ha dato i seguenti risultati:

  • i giovanotti americani giudicati molto attraenti hanno il 44% di possibilità di avere un maschio come primogenito, mentre hanno il 56% di possibilità di avere una figlia come primogenita
  • le altre persone meno attraenti hanno più o meno il 52% di possibilità di avere un figlio e il 48% di avere una figlia
  • essere molto attraenti aumenta le chances di avere una figlia per il 36% rispetto e diminuisce invece quelle di avere un maschio: 26%

La tendenza delle persone di bell’aspetto ad avere figlie porta a una conseguenza piuttosto evidente.

Se ci si guarda intorno ci si potrà accorgere che in media le donne sono più attraenti rispetto agli uomini.

Se la bellezza fisica è ereditaria se genitori molto belli danno alla luce bellissimi bambini ( e le persone meno attraenti bimbi meno attraenti) e se i genitori attraenti hanno la tendenza ad avere delle figlie ne consegue che, generazione dopo generazione, le donne saranno in media più attraenti degli uomini.

Gli studi confermano l’applicazione dell’ipotesi di Trivers Willard.

La media del livello di attrazione fisica tra le donne è significativamente superiore rispetto a quella degli uomini, sia in Giappone che negli Usa.

Dunque si può davvero affermare che  bellezza influenza il sesso che avranno i vostri bambini.

Le donne attraenti, inoltre, vanno forte sia per le relazioni a lungo termine che in quelle a breve termine.

Invece gli uomini attraenti vanno meglio in quelle a breve termine.

Le donne tendono a non preferire necessariamente uomini bellissimi nelle relazioni a lungo termine, perché in quel caso prevalgono altri fattori come:

  • stato sociale
  • risorse

Unimamme voi cosa ne pensate di questi risultati?

L’attrazione fisica è davvero così importante quando si arriva al momento di scegliere se costruire una famiglia con un uomo?

Dite la vostra se vi va.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta