Mamma medico in travaglio aiuta un’altra mamma a partorire (FOTO)

Certe volte le donne hanno davvero dei super poteri: oltre ad essere multitasking, evidentemente siamo anche dotate di spirito altruistico nei momenti più impensati. E’ il caso di Amanda Hess, medico ginecologo che ha deciso di essere estremamente altruista in un momento fondamentale della sua vita. 

Donna medico in travaglio aiuta un’altra donna a partorire 

Amanda Hess si trovava appunto in travaglio al Regional Medical Center in Kentucky quando ha sentito un’altra  donna urlare per le doglie. Non ci ha pensato nemmeno un minuto e la sua professione (missione in questo caso) è venuta prima del proprio momento personale.

La dottoressa Hess e Leah Halliday-Johnson – la mamma “urlante” – si conoscevano, visto che Amanda aveva assistito Leah ad un appuntamento precedente.

Ho detto, ok, è bello vederti, posso spingere adesso?” ha raccontato Halliday-Johnson a  People. “Era completamente immersa nella modalità “medica”. Aveva sentito che qualcuno aveva bisogno di aiuto.”

Il bambino di Leah aveva il cordone ombelicale avvolto intorno al collo, cosa che ha reso ancora più cruciale l’azione rapida del dottor Hess.

Dopo aver fatto nascere la bambina di Leah, la Dr. Hess è tornato nella sua stanza per dare alla luce la sua seconda bambina, Ellen Joyce.

Ha lavorato letteralmente fino all’ultimo secondo !!” ha detto la dottoressa Hala Sabry, collega della dottoressa Amanda Hess, elogiandola pubblicamente con un  post su Facebook :

Giù i cappelli a questa #mammadottoressa e membro del gruppo di mamme medico #PMG, la dottoressa Amanda Hess! 

Questa foto è stata scattata minuti dopo che ha partorito la sua seconda figlia, Ellen Joyce!

Non solo sembra una stupenda modella ma mentre stava per entrare nel suo abito da paziente per prepararsi all’induzione e al parto, ha sentito le infermiere che si preparavano per una donna in travaglio attivo che doveva partorire immediatamente perché il bambino era in sofferenza – il bambino stava nascendo e aveva bisogno di aiuto! Il ginecologo della paziente era per strada ma la dottoressa Hess (una ginecologa a sua volta) sapeva che il bambino aveva bisogno di attenzioni ora! Così, con le sue parole, lei “ha indossato un’altro camice per il mio didietro, mi sono messa gli stivali sulle infradito” e ha fatto nascere quel bambino! Ha lavorato davvero fino all’ultimo secondo!!

Queste mamme sono legate a vita! E la piccola Ellen (e la sua sorella maggiore Kate) si divertiranno a sentire questa storia quando saranno più grandi! Le mamme medico si prendono cura costantemente della loro famiglia, così come dei loro pazienti e delle rispettive famiglie. Ottimo lavoro, dottor Hess!”

Il fatto che il dottor Hess sia stata nel posto giusto al momento giusto per aiutare la bambina di Leah che era in difficoltà, rende questa incredibile storia ancora più incredibile.

Per quanto riguarda la dottoressa  Hess, questa mamma medico si sente ancor più vicino alle donne durante il loro viaggio verso la maternità: “Amo quello che faccio: amo prendermi cura di madri e bambini  e davvero molti medici pensano sempre ai loro pazienti anche quando sono pazienti stessi“.

E voi unimamme cosa ne pensate?

Intanto vi lasciamo con il post che parla del fatto che le donne in Italia con meno di 35 anni sono medici, un caso davvero unico.

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta