Iscrizioni per l’anno scolastico 2016/2017 al via: tutte le informazioni

Ecco tutte le indicazioni per poter effettuare l’iscrizione online per il prossimo anno scolastico

Dal 15 gennaio è possibile registrarsi sul sito del Miur per poter, poi, effettuare l’iscrizione alle prime classi della scuola primaria e secondaria per il prossimo anno scolastico. La scelta della scuola dove iscrivere i propri figli non sempre è semplice da fare tanto che alcuni esperti hanno dato degli utili consigli da seguire per compiere la scelta giusta, quella che più si adatta non alle nostre esigenze quanto a quelle dei nostri figli. E allora buona iscrizione e soprattutto buona scelta.

scuolaScuola, ecco cosa fare per poter iscrivere i figli

Dal prossimo 22 gennaio fino al 22 febbraio si dovranno fare le iscrizioni online per poter frequentare le prime classi della scuola primaria e di quella secondaria, di primo e secondo grado, per l’anno scolastico 2016/2017.

Sul sito del Miur, il Ministero dell’Università, sono state pubblicate, oltre alle date, anche tutte le istruzioni per effettuare prima la registrazione e, poi, l’iscrizione.

Per quanto riguarda, invece, le classi successive alle prime saranno le stesse segreterie degli istituti statali a confermare le iscrizioni sempreché gli studenti non cambino istituto.

Le iscrizioni alla scuola dell’infanzia, invece, continueranno a essere in formato cartaceo, anche per il prossimo anno.

Per effettuare l’iscrizione online, obbligatoria per le scuole statali, bisogna farlo all’indirizzo http://www.iscrizioni.istruzione.it dove sarà possibile avere tutte le informazioni nonché tutte le indicazioni da seguire per poter completare l’iscrizione.

Una delle tante novità apportate quest’anno dal Miur riguarda il Rapporto di autovalutazione che ogni istituto ha pubblicato, nel quale si possono leggere, oltre che all’organico e alla offerta formativa anche eventuali offerte aggiuntive.

Per di più sul portale Scuolainchiaro si potranno visionare anche i dati sulla scuola messi a disposizione dalla Buona Scuola.

Dal Ministero fanno sapere che “Non ci sarà bisogno di affrettarsi, rischiando di intasare il portale dedicato. La domanda di iscrizione potrà essere compilata per tutto il periodo indicato. Senza fretta. Non è previsto che le domande arrivate per prime abbiano la precedenza. Il sistema Iscrizioni online si farà carico di avvisare le famiglie in tempo reale, via posta elettronica, dell’avvenuta registrazione e delle variazioni di stato della domanda di iscrizione. Sarà inoltre possibile seguire in ogni momento l’iter della domanda attraverso una App dedicata”.

E voi unimamme siete pronte a iscrivere i vostri bimbi a scuola? E già, sono cresciuti. Buona scuola e buona scelta.

Firma: Francesca Nicoletti

Notizie Correlate

Commenta