Mobili, tappeti e oggetti elettronici danneggiano la salute dei bambini

Una ricerca spiega alcune delle possibili cause del comportamento aggressivo dei bambini.

bambini aggressivi

Unimamme, una recente ricerca ha evidenziato un grave pericolo che circonda i nostri bambini e di cui sappiamo poco.

bambini aggressivi: uno studio rivela perché

Sappiamo già che esporsi a prodotti chimici ritardanti di fiamma, presenti nei mobili, nei prodotti elettronici, tappeti, materassi, pc, ecc… può avere conseguenze negative su memoria, apprendimento e capacità motorie, ma un recente studio ha dimostrato che questi prodotti inducono un comportamento aggressivo nei bambini.

Per condurre la loro ricerca scienziati della Oregon State University hanno considerato 92 bambini dai 3 ai 5 anni, tutti erano stati esposti ad alcuni livelli di fiamme ritardanti.

I piccoli hanno indossato uno speciale braccialetto in Silicone con una superficie porosa che assorbe e rileva le sostanze chimiche a cui le persone vengono esposte.

Ai genitori e gli insegnanti sono stati assegnati questionari con cui valutare:

  • caratteristiche socio demografiche
  • ambiente domestico
  • valutazioni di comportamento

Si è scoperto che i bambini esposti ad alti livelli di questi prodotti mostravano problemi di:

  • aggressione
  • iperattività
  • bullismo
  • incapacità a concentrarsi

Questi ritardanti di fiamma sono stati introdotti nel 1975 per ridurre l’infiammabilità di comuni oggetti presenti in casa. I più comuni ritardanti di fiamma sono quelli a base di bromurati (Bdes)e quelli a base di organofosfati (OFPRs).

Gli ultimi sono emersi come alternativa ai primi dal momento che questi tendevano a rimanere più a lungo nell’ambiente.

Quando abbiamo valutato le stime e i livelli di esposizione, abbiamo notato che i bimbi che erano stati più esposti a certi tipi di ritardanti di fiamma erano più inclini a mostrare comportamenti come: aggressività, atteggiamenti di sfida, iperattività, mancanza di attenzione, bullismo” ha dichiarato Molly Kile epidemiologa e professore associato alla OSO su Parents.com.

Inoltre è emerso che chi era stato esposto a OFPRs presentava un’aggressività maggiore. Chi invece era stato esposto a BDSEs era ritenuto meno assertivo dagli insegnanti.

Come aggiunge Shannon Lipscomb, un altro professore associato su Oregonstate, “le capacità sociali che i bambini imparano prima di andare a scuola sono il fondamento del loro successo a scuola, anche della loro salute emotiva e sociale e benessere nella vita”.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questi risultati?

Noi vi lasciamo con 15 consigli per la salvaguardia della salute dei bimbi.

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta