Fidanzato disabile annuncia la paternità con un’incredibile ironia – FOTO

Una coppia ha annunciato la gravidanza in modo molto particolare.

Amanda e Todd sono una coppia che ogni giorno riesce a superare molte sfide, di recente però hanno dato l’annuncio dell’inizio di una nuova, incredibile avventura.

Una coppia annuncia la gravidanza in un modo davvero inaspettato

Todd Krieg è un ex biker professionista che purtroppo è rimasto paralizzato a causa di un brutto incidente, nel 2014.

Recatosi in California per un programma di riabilitazione ha incontrato Amanda Dlesen, il suo grande amore.

Insieme si sono trasferiti in Ohio nel 2016.

Poco dopo hanno ricevuto un’incredibile notizia: stavano aspettando un bambino.

“Non stavamo cercando di avere un figlio. Volevano fidanzarci, sposarci e poi iniziare in qualche anno. Siamo rimasti completamente sconvolti e sopraffatti. Abbiamo fatto il test insieme e siamo impazziti” ha dichiarato Amanda su Today .

I medici avevano assicurato che le loro chances di procreare erano esigue e che molto probabilmente avrebbero dovuto ricorrere alla fecondazione in vitro.

Per dare l’annuncio della gravidanza a tutti i loro amici e parenti hanno pensato a una bellissima trovata: realizzare un progetto fotografico.

Nella foto ci sono Amanda e Todd. Il futuro papà ha in mano un cartello con scritto: “sono stato io”. Sullo sfondo compare una sigla: “funziona ancora”.

Questa è stata anche l’occasione in cui Todd ha chiesto ad Amanda di sposarlo.

“Siamo due delle persone più eccentriche possibili insieme. L’annuncio è un po’ immaturo e inappropriato, ma tutti amano segretamente queste cose. Penso che la nostra storia sia unica e che possa essere d’spirazione, spero che porti speranza a chiunque sia in cerca di amore. Questo può accadere letteralmente nel posto più inaspettato con la persona più inaspettata, siate pronti a cambiare”.

Unimamme, voi cosa ne pensate della storia di questa splendida coppia e del modo in cui hanno annunciato la gravidanza?

Noi vi lasciamo con la storia di Bebe, campionessa italiana per cui la disabilità non è un limite.

 

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta