Mortadello e polpetta contro Jimmy lo Sguercio: risate a crepapelle – VIDEO

Mortadello e Polpetta contro Jimmy lo Sguercio: una divertente girandola di avventure di 2 simpaticissime e improbabili spie.

Mortadello e Polpetta contro Jimmy lo SguercioQuesto fine settimana, al cinema, troverete una curiosa novità da poter vedere insieme ai vostri bambini: Mortadello e Polpetta contro Jimmy lo Sguercio.

Si tratta di un film d’animazione di origine spagnola diretto da Javier Fesser (Spia + spia due superagenti armati fino ai denti) che riprende le incredibili avventure di due simpatici agenti segreti che hanno già fatto capolino nel mondo dei fumetti.

La loro origine infatti risale al 1958 ad opera di Francisco Ibáñez e nella loro lunga, spericolata e longeva vita sono stati anche protagonisti di una serie tv d’animazione intitolata: Mortadello e Polpetta: la coppia che scoppia.

In Mortadello e Polpetta contro Jimmy lo Sguercio i protagonisti, super spie a disposizione della T.I.A (agenzia segreta del governo spagnolo) devono aiutare Mister L, il capo della T.I.A. appunto, a recuperare la preziosa cassaforte sottrattagli da Jimmy lo Sguercio. Prima ancora di dedicarsi alle indagini i due amici vengono a sapere che Tranciamuli, un malvivente di 300 chili che ha un conto in sospeso con Polpetta, è evaso di prigione.

La narrazione prosegue con una serie di trovate spettacolari all’insegna del caos, di situazioni bizzarre e di improvvise apparizioni in una girandola di avventure da mozzare il fiato.

Non riuscirete a trattenere le risate dalla comicità messa in campo da questo brioso film d’animazione.

Mamme e papà, cosa ne pensate di questo avvincente film per trascorrere un pomeriggio in allegria insieme ai vostri bambini?

La storia di queste due improbabili spie ha tutta l’aria di essere coinvolgente abbastanza da catturare l’attenzione di grandi e piccini.

Vi raccomandiamo di non esitare a scoppiare a ridere davanti alle loro gag assurde, alle citazioni e alle loro mirabolanti trovate, dopotutto il bello di un pomeriggio al cinema coi figli è anche quello di lasciarsi andare e tornare un po’ bambini no?

Perché vederlo: simpatico e divertente, dotato di un ritmo incalzante

Consigliato a: bambini dai 7 anni in su

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta