Una neonata sorride cullata dai guanti del papà morto: la foto è virale -FOTO

La dolcissima immagine di una neonata è diventata virale, la storia dietro di essa è commovente.

bambina foto viraleLa piccola Aubrey, ancora neonata, è già diventata molto famosa sul web, merito di un bellissimo scatto che la ritrae, addormentata, mentre si appoggia a un guantone da motociclista.

La foto di una neonata commuove il web

Ciò che colpisce però è la storia dietro a questa incredibile foto. A scattare questa immagine è stata la fotografa Kim Stone, vicina di casa della nonna della neonata.

Purtroppo la piccola Aubrey, appena nata, è già orfana, perché il suo papà Hector, è morto un mese prima che lei venisse alla luce.

L’uomo era un grande appassionato di motociclismo e da lì è venuta l’ispirazione per questo bello scatto.

Su Facebook la foto è stata accompagnata dalle seguenti parole:

“Suo padre amava la sua motocicletta. Indossava sempre l’equipaggiamento protettivo. Voleva essere certo di essere al sicuro. Non poteva correre rischio con una bambina in arrivo. Ma non potrà mai tenere in braccio sua figlia. La sua vita è stata presa circa un mese prima che nascesse da qualcuno che lui considerava un amico. Dicono che gli angeli stiano parlando ai bambini quando ridono nel sonno. Immagino che sia vero. #babyaubrey #daddyshands”

“Ho avvolto la bimba tra le fasce, ho regolato la luce e tutto il resto, poi ho impugnato la macchina fotografica. Kathry nera dietro di me, piangendo ha riferito la fotografa nel corso di un’intervista con la ABC.

bebè

Ora Aubrey e la sua mamma sono rimaste senza sostegno perché Kathy ed Hector non erano ufficialmente sposati e contavano di farlo una settimana prima della nascita della piccina.

Per questo motivo Kathy non ha diritto ad alcun benefit o programma come vedova.

Oltre a tutto questo la mamma deve sostenere costi legali per il riconoscimento della paternità della neonata.

bimbaDal momento che Hector non era vivo quando la bimba è nata, lo Stato della California non riconosce la paternità perché l’uomo non ha firmato il certificato. Occorre quindi un esame del DNA che deve essere ottenuto attraverso il tribunale.

Per sostenere Aubrey è stata istituita una raccolta fondi su Go Fund Me, tutti i soldi serviranno per le spese riguardanti l’asilo della bimba (1000 dollari al mese), per l’assicurazione e le spese quotidiane (PANNOLINI), i costi legali e qualcosa da mettere da parte per il college.

audrey

Come accennato, la dolcissima immagine di Aubrey è diventata virale, venendo condivisa più di 75 mila volte mentre i like ammontano a 350 mila circa.

“Non cercavo una foto virale, volevo solo dare un po’ di conforto a una mamma” ha dichiarato la fotografa.

Unimamme, questa storia ci ricorda quella di una mamma che ha voluto includere nella foto col figlio anche il padre purtroppo morto.

Voi siete rimaste colpite da questa immagine?

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta