No alle diete sì al movimento: 6 consigli di un esperto per rimettersi in forma

Un professore, nonchè cardiologo, sostiene e consiglia come non sia importanti essere magri ma essere in forma, senza dover ricorrere a drastiche diete.

Con l’arrivo dell’estate si tende a mettersi a dieta, argomento di cui vi abbiamo già parlato dandovi anche qualche suggerimento.

Il dottor Carl Levine, cardiologo americano, sottolinea però come fare un po’ di esercizio per mantenersi semplicemente in forma, sia più importante di perdere qualche chilo di troppo. Secondo lui infatti si può essere sani e in forma senza impazzire con la bilancia. Vediamo insieme cosa ci propone:

1) i numeri in gioco: premesso che non si dovrebbe essere né patologicamente obesi, né eccessivamente smilzi, sappiate che se trovate il vostro posto all’interno del range BMI 18.5 -35 non c’è bisogno di concentrarsi sulla perdita di peso, a patto che siate in forma.

2) cambiare il corso della conversazione: la scienza ha dimostrato che si può essere individui sani a diversi livelli di indice di massa corporea, quindi bisognerebbe smetterla di pensare in termini di perdita di grasso, ma di aumento della salute. Per il dottor Levine, più che sudare per ridurre le calorie, bisogna prodigarsi per ottimizzare il proprio livello di forma fisica.

Questo approccio risulta meno stressante di quello dedicato esclusivamente a perdere chili. Per Levine conta più una buona resistenza dell’apparato cardiocircolatorio che un’immagine da modelli.

3) tenere traccia: non diventate maniaci del controllo del peso, salite sulla bilancia un paio di volte al mese.

4) migliorate la salute metabolica: il consiglio del dottor Levine è il seguente

  • sonno regolare: i sistemi di regolazione del corpo dipendono dalla quantità e qualità del nostro sonno
  • le persone con un sonno regolare sono più sane, il vostro scopo dovrebbe essere quello di andare a letto allo stesso orario, anche nei fine settimana e durante le vacanze. Assicuratevi di dormire dalle 7 alle 8 ore al giorno
  • muovetevi: potete potenziare la vostra forma fisica semplicemente sposandovi tutto il giorno. Se dovete telefonare, nel frattempo camminate. Parcheggiate l’auto lontana in modo da fare più strada. In una parola: non siate sedentari.

5) non cadete nei miti della dieta: uno dei miti è che lento e costante lavorino al meglio. Dovete fare quel che funziona per voi. Ad esempio, alcuni manuali consigliano di non saltare mai la colazione, ma alcune ricerche dimostrano che anche facendolo non accade nulla. Se non vi ossessionate sull’idea di perdere peso i risultati saranno migliori.

6) Date priorità al fitness, indipendentemente dal peso: se riuscite a salire diverse rampe di scale senza difficoltà o se potete camminare per qualche chilometro con un ritmo decente allora siete in buona forma. Per quanto riguarda la massa muscolare potete darvi un’occhiata allo specchio, se potete sollevare oggetti pesanti o la spesa senza sforzo allora avete una forza muscolare decente. Il dottor Levine suggerisce:

  • 30 o 40 minuti di esercizio aerobico nella maggior parte dei giorni della settimana
  • potete camminare, andare in bicicletta, fare jogging, le scale o nuoto
  • la frequenza cardiaca almeno al 50% dallo stato di riposo
  • sollevate un peso sufficiente per 12/15 ripetizioni
  • è molto importante però che siate in continuo movimento, anche quando non state facendo qualche esercizio specifico.

Il metodo di questo dottore, che non prevede drastiche diete, ma un po’ di sano movimento può essere l’idea giusta per rimettersi in forma.

Voi cosa ne pensate Unimamme? Adotterete i consigli del dottor Levine?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta