Nomi, significati e onomastici: oggi si festeggia Girolamo

Oggi si festeggia San Girolamo, la cui traduzione della Bibbia è ancora in uso.

Nome Girolamo

Il nome di oggi è Girolamo, nome che deriva dal greco e significa “nome sacro“.

Le varianti sono:

  • Gerolamo
  • Geronimo

Al femminile invece abbiamo:

  • Girolama
  • Gerolama
  • Gerolima
  • Geronima
  • Geromina

simboli associati sono:

  • Numero fortunato: 1
  • Colore: Viola
  • Pietra: Smeraldo
  • Metallo: Ferro

Parlando del santo, Sofronio Eusebio Girolamo, noto come san Girolamo, san Gerolamo o san Geronimo (Portole, 347 – Betlemme, 30 settembre 419/420), è stato uno scrittore, teologo e santo romano, nonché padre e dottore della Chiesa.

Girolamo è uomo di grande cultura letteraria.  A Roma segue gli studi e viene  battezzato; abbraccia poi la vita ascetica , rinunciando alla vita ordinaria, per raggiungere una purezza spirituale e, recatosi in Oriente, viene ordinato sacerdote.

Dopo 3 anni, tornato a Roma, diviene segretario di papa Damaso, divenendone il più probabile successore. Egli, favorevole all’introduzione del celibato ecclesiastico e contrario al fenomeno delle agapete, vergini cristiane devote a Dio che vivevano con gli ecclesiastici, viene però ostacolato da buona parte del clero, e difatti non eletto papa alla morte di Damaso. Viene anzi considerato responsabile della morte della sua discepola Blesilla, nobile ventenne romana, convinta seguace delle rigide regole di vita cristiana teorizzate da Girolamo:

  • preghiera,
  • meditazione,
  • astinenza
  • penitenza

e morta forse a causa dei troppi digiuni.

Girolamo, decide quindi di tornare in Oriente, continuando la sua battaglia in favore del celibato clericale, e fonda a  Betlemme un monastero maschile, ed uno femminile.

Muore nel 420, anno in cui il celibato viene imposto al clero.

Sua opera importantissima è la Vulgata, ossia la prima traduzione completa in lingua latina della Bibbia, realizzata in 23 anni.

Per tale motivo è patrono di:

  • Archeologi,
  • Bibliotecari,
  • Studiosi.

Insomma, un santo “tutto d’un pezzo”. Vi piace?

Firma: Redazione Universo Mamma

Notizie Correlate

Commenta