Nomi, significati e onomastici: oggi si festeggia Ugo

Scopriamo insieme il significato del nome Ugo e la storia del santo che da crociato è divenuto infermiere per aiutare gli ammalati poveri

UGOForse è il nome più corto che esiste per un bambino, Ugo. Deriva dal germanico Hugo ,  da “hug” “mente”, “spirito”, può quindi significare “mente”, “cuore”, “spirito perspicace“.

Le varianti maschili sono:

  • Ughino,
  • Ugolino,
  • Ugone,
  • Ughetto,
  • Uguccio,
  • Uguccione.

Al femminile:

  • Uga
  • Ughina,
  • Ughetta,
  • Ugolina

I simboli associati sono:

  • Numero portafortuna: 9
  • Colore: Viola
  • Pietra: Ametista
  • Metallo: Mercurio

Ma veniamo al motivo della scelta di questo nome.

Il Santo del giorno: Sant’Ugo da Genova

Oggi si festeggia e si ricorda Sant’Ugo da Genova.

Ugo Canefri, nasce probabilmente nel 1148 dalla famiglia alessandrina dei conti Canefri, signori di Gamondio (l’attuale Castellazzo Bormida), Fresonara e Borgo Rovereto.

Partecipa alla terza crociata assieme a Corrado del Monferrato ed a Guala Bicchieri console di Vercelli.

Entra nell’Ordine di Malta e, poco più che ventenne, viene destinato all’Ospedale della Commenda di San Giovanni di Pré a Genova. Abbandona così l’armatura per vestire il camice di infermiere, prestando servizio per oltre cinquant’anni.

La tradizione gli attribuisce diversi miracoli legati all’acqua:

  • fatto scaturire una sorgente da una roccia per permettere di lavare gli indumenti degli ammalati poveri,
  • tramutato l’acqua in vino 
  • salvato una nave in pericolo di naufragio.

Poco dopo la morte, avvenuta nel 1233 verso gli 85 anni (se lo si considera nato nel 1148), viene beatificato e quindi canonizzato.

Che dite unimamme, vi convince questo nome?

 

Firma: Redazione Universo Mamma

Notizie Correlate

Commenta