Nomi, significati, onomastici: oggi festeggiamo Margherita

Origine del nome del Santo del giorno, Santa Margherita di Scozia.

Ciao unimamme, siete in attesa di una bambina e non sapete ancora come chiamarla? Oggi si festeggia Margherita, nome bellissimo non solo perché celebrato da una famosissima canzone, ma anche perché non è ancora molto comune tra le femminucce. Il 16 novembre infatti si celebra Santa Margherita di Scozia, moglie del re Malcom III di Scozia.

Come varianti ci sono:

  • Margarita
  • Margherito

Ha origine dalla parola greca μαργαρίτης, passata poi al latino margarita, ovvero “perla”. Nel tardo Medioevo il significato del nome passò riferito a quello del fiore.

I suoi simboli correlati sono:

  • Numero portafortuna: 9
  • Colore: verde
  • Pietra: smeraldo
  • Metallo: mercurio 

Margherita nacque in esilio in Ungheria nel 1045. Figlia del re Edoardo, sposò a 24 anni il sovrano di Scozia.

I due insieme ebbero otto figli (sei maschi e due femmine).

Re Malcom, che non sapeva leggere, aveva molto rispetto per la consorte istruita. Ella, secondo la biografia ufficiale, ebbe una certa influenza moralizzatrice sul marito attraverso la lettura di passi della Bibbia e cercò di riformare le pratiche delle chiese locali rendendole conformi a quella della chiesa di Roma.

La tradizione vuole che:

  • prima di mangiare lavasse i piedi ai poveri e si occupasse degli orfani e dei bisognosi,
  • si alzasse a mezzanotte per assistere alle funzioni religiose
  • abbia invitato un gruppo dell’Ordine di San Benedetto a trasferirsi all’Abbazia di Dunfermline.

Per facilitare l’accesso dei pellegrini all’abbazia ordinò l’istituzione di un traghetto che li portasse al di qua e al di là dell’estuario del Forth.

Fra le altre cose di cui si occupò vi fu anche il restauro dell’Abbazia di Iona, oltre che al rilascio di tutti quegli inglesi che si erano trovati a divenire servi della gleba a seguito della Conquista.

Il marito Malcolm e il figlio maggiore Edward trovarono la morte alla Battaglia di Alnwick del 13 novembre 1093 e fu il secondogenito Edmund a portarle la notizia. Margherita era allora sui cinquant’anni, ma le condizioni di vita del tempo e il suo stile di vita austero l’avevano resa debole, secondo la tradizione ella morì tre giorni dopo, il 16 novembre.

E’ santa dal 1691.

Insomma, vi bastano tutte queste informazioni per convincervi e scegliere questo bellissimo nome?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta