Nomi, significati, onomastici: oggi festeggiamo Mattia

Conosciamo meglio le caratteristiche di chi porta il nome di San Mattia, colui che prese il posto del traditore Giuda l’Iscariota tra i dodici Apostoli

mattiaCare unimamme, oggi festeggiamo Mattia, nome diffuso in Italia soprattutto tra le ultime generazioni, che deriva dal greco biblico Ματθιας Matthias, che deriva a sua volta dall’ebraico מַתִּתְיָהוּ Mattityahu, Mattithyahu, che significa “dono del Signore”, essendo composto dai termini mattathdono” e Yah abbreviazione di YHWH, il nome ebraico di Dio.

Chi porta questo nome è una persona sincera che cerca di difendere la propria opinione. Mattia è schietto, tenace e volitivo. È generoso ma pondera tutto ciò che fa. È sempre pronto a correre in aiuto degli amici. In amore è fedele e premuroso. Ama gli sport di squadra dove gioca il ruolo da gregario poiché non ama essere protagonista.

Varianti del nome:

  • Matteo

I simboli associati al nome sono:

  • numero fortunato: 7
  • colore: giallo
  • pietra: topazio
  • metallo: rame

Santo del Giorno: San Mattia Apostolo

Per quanto riguarda il santo, il 14 maggio, si festeggia San Mattia apostolo, uno dei settantadue discepoli di Gesù, testimone oculare dei suoi miracoli.

Di Mattia si parla negli atti degli Apostoli dove si afferma che nei giorni successivi alla crocifissione di Gesù, l’apostolo Pietro propone all’assemblea dei fratelli, composta da centoventi membri, di scegliere uno tra loro per prendere il posto del traditore Giuda Iscariota nel collegio degli Apostoli. Tra i due nomi fatti dai discepoli, Giuseppe, chiamato Barsabba, e Mattia, egli viene estratto a sorteggio aggregandosi agli undici apostoli.

Tutte le altre informazioni sulla sua vita e sulla sua morte sono vaghe e contraddittorie, secondo Niceforo, Mattia predica la parola del Signore prima in Giudea e poi in Etiopia dove poi è crocifisso. Un’altra leggenda, invece, racconta che l’Apostolo viene lapidato a Gerusalemme dai giudei e poi decapitato.

Le sue reliquie sono contenute in un’arca marmorea nella basilica di Santa Giustina a Padova, a poca distanza dall’arca in cui sono contenute le reliquie dell’evangelista san Luca.

San Mattia è patrono degli ingegneri e viene invocato contro il vaiolo.

Unimamme se avete deciso di chiamare vostro figlio con il nome di questo Apostolo di Gesù vogliamo augurargli la sua stessa purezza d’animo grazie alla quale ha potuto godere di questo privilegio. Buon onomastico!

Firma: Francesca Nicoletti

Notizie Correlate

Commenta