Nomi, significati, onomastici: oggi festeggiamo Pasquale

Conosciamo il significato e l’origine del nome Pasquale e apprendiamo la storia del santo venerato oggi: San Pasquale Baylon.

pasqualeOggi si festeggia Pasquale, un nome che si ritiene derivi dall’ebraico “pesah” che significa passaggio, ad indicare il passaggio attraverso il Mar Rosso degli ebrei in fuga dall’Egitto e successivamente la risurrezione di Gesù Cristo, ma anche dal latino Paschalis che significa “di Pasqua” o “consacrato alla Pasqua”.

E’ un nome solitamente scelto per i bambini nati il giorno di Pasqua o in quei giorni.

Varianti del nome:

  • Maschili: Pascale, Pascasio, Pasqualino
  • Femminili: Pasquala, Pascala, Pascasia, Pasqualina

I bambini che portano il nome di Pasquale sono divertenti, sorridenti e difficilmente si lasciano sopraffare dalla tristezza. Molto curiosi e molto attaccati alla famiglia.
Simboli associati al nome:

  • numero fortunato: 7
  • colore: arancio
  • pietra. berillo
  • metallo: rame

Il Santo del Giorno: San Pasquale Baylon

Pasquale Baylon nasce il 16 maggiodel 1540, giorno di Pentecoste, in Aragona, da una famiglia di umili origini. Diventa ben presto un pastore e durante le sue passeggiate con le greggi si isola e medita.

Nel 1565 diviene frate francescano laico, perché non si sentiva degno di essere un sacerdote. Si appassiona al mistero dell’Eucarestia, divenendone teologo, e scrivendo anche un libro con definizioni e sentenze sulla reale presenza di Gesù nell’Eucarestia, nonostante non avesse studiato.

Muore a Valencia il 17 maggio del 1592, sempre nel giorno di Pentecoste.

Nel 1690 viene canonizzato, ossia proclamato santo, e nel 1897 proclamato patrono dei Congressi eucaristici. 

E’ inoltre patrono di:

  • cuochi e pasticcieri (avrebbe inventato lo zabaione)
  • nubili in cerca di marito e delle donne in generale

Insomma unimamme, convinte del nome Pasquale?

Firma: Redazione Universo Mamma

Notizie Correlate

Commenta