Nomi, significati, onomastici: oggi si festeggia Stefano

Scopriamo l’origine del nome Stefano e il santo ricordato oggi.

bambino stefanoCiao unimamme, state per caso aspettando un maschietto e cercate per lui un nome che sia semplice, ma al tempo stesso non (più) così comune?

Anche se oggi non è il 26 dicembre, si festeggia Santo Stefano, ma da Cuneo.

Il nome deriva dal greco  Στέφανος (Stephanos, latinizzato in Stephanus), che letteralmente significa “corona” e, in senso figurato, “incoronato“. In epoca precristiana, il nome si riferiva alla corona come “simbolo di vittoria” ma successivamente, in ambito cristiano, la sua diffusione si lega al culto di Santo Stefano Protomartire.

La variante del nome è solo femminile, Stefania.

I suoi simboli correlati sono:

  • Numero fortunato: 9
  • Colore: Verde
  • Pietra: Smeraldo
  • Metallo: Rame

Santo del giorno: Santo Stefano da Cuneo

Di Santo Stefano da Cuneo non si  conosce molto: nato nella città piemontese verso il 1340, divenne francescano a Genova e per otto anni visse in Corsica.

Inviato a Gerusalemme visse nel convento del Monte Sion, in Israele con tre confratelli:

  • Deodato da Ruticinio,
  • Pietro da Narbona
  • il croato Nicola Tavelic.  

I tre ebbero come missione quella di portare il Vangelo ai maomettani, esponendo e confrontando pubblicamente le tesi del cristianesimo con quelle islamiche, aiutandosi anche con una memoria in cui, in modo dettagliato e ricca di riferimenti storici e teologici, esponevano meticolosamente la dottrina cristiana confutando l’islamismo.

L’11 novembre 1391, si recarono davanti al Cadì (magistrato musulmano) di Gerusalemme e alla presenza anche di molti musulmani, esposero leggendo il loro elaborato, ma i presenti andarono in escandescenze,  e quindi furono invitati a ritirare quello che avevano detto. I quattro frati rifiutarono e pertanto vennero condannati a morte; per tre giorni furono rinchiusi in carcere dove subirono sevizie di ogni genere. Il 14 novembre ricondotti in piazza, nuovamente rifiutarono di abiurare quanto detto contro l’Islam, e vennero martirizzati, fatti a pezzi e bruciati. I musulmani fecero scomparire ogni resto, anche le ceneri, per evitare che fossero onorati dai cristiani.

Stefano fu canonizzato da  Papa Paolo VI solo nel 1970.

Allora unimamme, cosa ve ne pare come nome per il vostro bambino?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta