“Non c’è correlazione tra autismo e vaccini”: la sentenza della Cassazione

vaccini

Ormai è riconosciuto che i vaccini non causino l’autismo, eppure si usa spesso questo argomento da parte dei NO-VAX per dire che le vaccinazioni siano il male dell’umanità.

E’ vero che i vaccini non possono essere fatti a cuor leggero, ma credo molto di più ad un pediatra che mi dice che sono sicuri piuttosto che ad un ciarlatano su Google che sostiene che nei vaccini ci siano i metalli pesanti e che le lobby del farmaco vogliono intossicarci tutti.

Per questo la Cassazione ha recentemente bocciato la richiesta di indennizzo di un padre che sosteneva che il figlio avesse sviluppato l’autismo a seguito di un vaccino.

L’autismo non è dovuto ai vaccini: la sentenza che ha negato l’indennizzo a un bambino 

La Suprema Corte di Cassazione ha confermato la decisione della Corte d’Appello di Salerno, si legge sull’ansa, che aveva respinto a propria volta dopo una perizia tecnica la richiesta di indennizzo presentata da un papà al Ministero della Salute e alla Regione Campania, escludendo il nesso di causalità tra la vaccinazione  e la malattia.

Questo papà riteneva che il figlio avesse sviluppato una encefalopatia immunomediata con sindrome autistica dopo il vaccino antipolio.

Il perito nominato dalla Corte d’Appello aveva invece evidenziato di trovarsi davanti ad una patologia per la quale “non è tuttora ipotizzabile una correlazione con alcuna causa nota in termini statisticamente accettabili e probanti . In sostanza non esistono ad oggi elementi probanti per determinare l’insorgenza tra vaccini e autismo.

Il Ministro della Salute Lorenzin ha dichiarato “rivendichiamo la bontà del decreto vaccini, ora all’esame della Camera, per innalzare velocemente l’immunizzazione di massa in Italia, calata in modo preoccupante soprattutto a causa del dilagare di queste tesi anti scientifiche. Ecco perché è importante riconoscere, a prescindere dalle appartenenze politiche, che non esiste nessuna correlazione tra i vaccini e le malattie dello sviluppo“.

E voi unimamme cosa ne pensate?

Intanto vi lasciamo con il post su tutto ciò che c’è da sapere sui vaccini obbligatori.

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta