Nonna allatta la nipote al seno e le salva la vita (FOTO)

Una nonna nigeriana ha allattato al seno sua nipote di pochi mesi dopo che la sua mamma era morta, riuscendo così a farla vivere.

Aisha Modu è una donna nigeriana di 50 anni che si è trovata a dover allattare la nipote dopo più di 10 anni dall’ultima volta che l’aveva fatto.

La sua unica figlia, nonché mamma della bambina, è infatti morta dopo aver partorito una bambina. Quando suo genero è stato rapito dai ribelli, è dovuta scappare in fretta e furia portando la bambina in braccio.

Aisha, che ora si trova in una clinica di Save the Children, nel nord-est della Nigeria, ha raccontato a lMail on line: ‘Io stavo dormendo in quel momento, ma un vicino di casa mi ha svegliato e mi ha detto di prendere quello che ho potuto e correre. I proiettili erano le dimensioni del mio dito e li sparavano ovunque“.

La donna ha provato a correre assieme ad un gruppo di uomini, ma sono stati catturati dagli insorti e uccisi davanti ai suoi occhi.

La donna non aveva cibo o soldi e così l’unica cosa che poteva fare per mantenere in vita la bambina era quella di allattarla al seno; ovviamente – visto che era da anni che Aisha non allattava – il latte non è arrivato subito e la bambina ha perso peso, arrivando a 1900 grammi, troppo poco per una bambina di due mesi.

Nonna allatta la nipote: una storia unica

Aisha però non si è arresa ed è riuscita a trovare dei medici che l’hanno aiutata ad allattare la nipote. Il dottor Isaac Bot, che l’ha presa in carico, ha detto: “Aisha è entrata con sua nipote ed era molto in ansia per dove si trovava. Venendo da una parte così remota del paese non aveva famigliarità con gli ospedali“.

I medici sono riusciti a fare allattare la bambina attraverso una tecnica supplementare: “abbiamo messo un piccolo tubo nella bocca della bambina accanto al capezzolo e così quando la bambina succhia esce ancora latte. Questo latte invia anche un messaggio al cervello di Aisha per stimolarne la produzione“.

La storia di Aisha, in realtà, non è una novità in Nigeria: Save the Children dice che ci sono molte donne nei villaggi remoti in Nigeria che allattano i neonati di altre donne a causa dell’alto numero di madri che muoiono.

Il medico ha detto: “La mortalità materna è molto alto così spesso vediamo sorelle che allatta i figli delle loro sorelle defunte., così questi sistemi di supporto sono molto importanti. Ogni donna può allattare anche se lei non ha mai avuto un bambino o non ha allattato al seno per molti anni. È gratuito e chiunque può farlo“.

Secondo Save the Children, l’allattamento al seno è l’intervento più efficace per risparmiare la vita dei bambini e potrebbe prevenire il 13 per cento di tutti i decessi sotto i cinque anni se praticata correttamente. 

E voi unimamme, che ne pensate di questa storia?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta