“2 miracoli combattenti”: dice una mamma del papà e del figlio operati al cuore

Un nonno e un nipote condividono un legame molto speciale: entrambi sono 2 eroi.

nonno e nipote

Unimamme, a volte una foto può ispirare, può commuovere o intenerire come nel caso dell’immagine condivisa dalla mamma del bimbo fotografato.

Nonno e nipote condividono un incredibile “ricordo” insieme

La foto che Brandy Gregware ha deciso di condividere su Facebook vede raffigurati nonno e nipote, entrambi reduci da una delicata operazione al cuore.

Ecco la descrizione che accompagna la foto:

Ero in lacrime quando ho visto questa foto! Sono in lacrime mentre sto scrivendo…

Mostra 2 miracoli combattenti!

Mio padre ha avuto 2 operazioni al cuore, 18 stents, pacemaker, malattie alle arterie, diabete, un ictus, così tanti piccoli attacchi di cuore che è difficile contarli e ha il cuore che funziona al 10%. Il suo ultimo ricovero è stato per un attacco cardiaco in Atlanta. Sono stati in grado di dargli medicine che aiutano il suo cuore a battere un po’ più forte. Una volta che la medicina non sarà più efficace dovremo salutarci. 

Kolbie ha avuto la sua prima operazione al cuore quando aveva 4 mesi. E’ nato con un difetto cardiaco, stenosi alle vene polmonari, ipertensione polmonare, malattia cronica ai polmoni, malattia ai reni e Sindrome di Down. Ora ha 10 mesi e ne ha passati 7 in ospedale! Nel suo ultimo ricovero è stato attaccato alle macchine per 2 settimane e mezzo perché ha avuto HMPV (un raffreddore). 

Quest’ultimo anno è stato estremamente tosto per la nostra famiglia perché ENTRAMBI sono stati dentro e fuori dagli ospedali e non sapevamo se sarebbero tornati a casa! Diverse volte mio papà ha rifiutato di andare in ospedale fino a che Kolbie Lee non tornava a casa. 

Sono seduta e guardo mio papà tenere Kolbie per ore e possono parlare delle loro cicatrici combacianti!! Si può vedere chiaramente l’amore e il legame che questi due miracoli combattenti hanno in questa foto!!

Lo dico con lacrime agli occhi… La vita di mio papà sta lentamente finendo e quella di mio figlio è appena iniziata. 

Sono così grata a Sunshine Moody per aver catturato questa incredibile immagine e momento!!

C’è così tanto odio e violenza nel mondo mentre ora avete 2 persone lottare per esistere ogni giorno!! Amerò questa questo incredibile per il resto della mia vita!!!

I MIRACOLI ACCADONO TUTTI I GIORNI  e questa è la mia prova di 2 miracoli combattenti!!

#teamkashandkolbie

 

Ad effettuare il potente scatto del nonno e del nipotino che esibiscono le stesse cicatrici, ci ha pensato la fotografa Sunshine Moody, la cui figlia, nel 2012, è stata ricoverata nella stessa unità pediatrica di terapia intensiva di Kolbie.

Quando ha saputo della storia di Kolbie ha deciso di offrire 3 scatti gratuiti, ha dichiarato la fotografa a Scarymommy “mia figlia è stata nella stessa unità pediatrica di Kobie, ora ha 3 anni e sta per compierne 4 ed è un’energetica bambina rossa di capelli”.

La fotografa ha scritto quanto segue: “oggi ho fotografato le due persone più forti che abbia mai incontrato. Una vita sta iniziando mentre l’altra sta giungendo a termine. Kolbie e suo nonno hanno entrambi cicatrici a cerniera derivate da un’operazione al cuore. Entrambi hanno affrontato tante cose nell’anno appena trascorso, come vedete Kolbie ama guardare suo nonno e suo nonno, di sicuro, gli vuole bene”.

Unimamme, anche voi pensate che si tratti di uno scatto veramente commovente? Vorreste scatti simili dei vostri figli con i nonni?

Noi vi lasciamo con un’altra immagine molto forte di un bisnonno sopravvissuto all’Olocausto e della sua nipotina. 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta