Per quanto tempo le mamme devono rimanere in ospedale dopo il parto?

Quanto tempo deve restare una mamma in ospedale prima di essere dimessa dopo il parto? Vediamo come si comportano varie nazioni nel mondo.

dimissioni ospedaleLa London School of Hygiene and Tropical Medicine ha realizzato un’indagine sul tempo di permanenza delle mamme in ospedale e i risultati in alcuni Paesi sono decisamente preoccupanti.

Su 71 nazioni prese in considerazione l’Italia ha una media di 3,4 giorni. In Germania invece in 3 giorni e in 4,2 in Francia. In Inghilterra invece in 1,5 giorni.

tempo di permanenza in ospedale? Quando dura e quanto dovrebbe durare?

In cima alla classifica, per tempo di permanenza, vediamo le Repubbliche dell’Est come:

  • Ukraina: 6,2
  • Moldova: 6,0
  • Croazia: 5,4

Mentre in fondo alla classifica:

  • Messico: 1,3
  • Zambia: 1,1
  • Pakistan: 0.8
  • Egypt: 0,5

Come accennato, l’Italia si trova più o meno a metà.

Secondo gli esperti le mamme vengono fatte uscire in fretta dall’ospedale a causa della mancanza di risorse, ma questo a discapito di alcuni aspetti importanti: come le prime avvisaglie di una depressione post partum, o problemi con l’allattamento al seno.

“Brevi soggiorni significano che non c’è tempo per realizzare esami approfonditi, fare diagnosi e prendersi cura dei problemi nelle mamme e nei neonati, tutti aspetti che aumentano il rischio di morte o malattia”.

graficoInoltre questo è tutto tempo sottratto all’educazione e al sostegno delle neomamme che comporta magari l’insorgere di complicazioni con l’allattamento al seno o un calo di fiducia in se stesse delle mamme.

Debra Bick, esperta di servizi di maternità del King’s College di Londra dichiara “la lunghezza dei tempi di permanenza in ospedale è diminuita nel corso di 15 anni ed è chiaro che si vuole che le persone escano nel più breve tempo possibile”.

Annie O’Leary di Netmums sottolinea però che bisognerebbe osservare attentamente se le mamme vogliono andare a casa prima perché non si trovano bene in ospedale o perché vengono spinte a farlo.

Anche Louise Silverton, del Royal College delle Ostetriche dichiara che le mamme dovrebbero decidere di tornare a casa dopo averne parlato con le ostetriche e i medici. “Il tempo dedicato alla sua cura dovrebbe essere basato sui suoi bisogni, non sulle risorse disponibili o i letti”.

In Italia, a mettere in pratica le dimissioni precoci a 24 ore dal parto è l’Ospedale San Giovanni di Dio vicino a FIrenze.

Qui le mamme possono essere dimesse anche dopo poche ore dal parto a patto che siano in buona salute e così pure il neonato.

Voi unimamme dopo quanto tempo siete state dimesse?

Avreste voluto un tempo di permanenza più lungo?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta