Padri obesi e fumatori attenzione: danneggiate la salute dei vostri bebè!

Secondo una ricerca del Bambin Gesù i padri obesi e fumatori rischiano di danneggiare la salute dei figli.

uomo fuma

Care unimamme, da sempre vi suggeriamo una dieta sana ed equilibrata. Essa infatti migliora la salute della mamma in attesa che a quella del papà. Anche l‘alimentazione del padre contribuisce alla salute del piccolo nascituro.

Ora, una ricerca portata avanti dall’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù giunge a rinforzare questa convinzione.

I futuri papà obesi e  che fumano mettono addirittura in pericolo il benessere dei propri bambini.

Obesità e fumo dei padri: una ricerca

I ricercatori del Bambin Gesù hanno proposto un questionario online a 1000 futuri papà.

Forse alcuni padri ignorano che l’obesità paterna prima del concepimento è un fattore di rischio per il DNA fetale.

Nonostante questa minaccia pendente il 45% dei genitori ammette di essere obeso o in sovrappeso.

Ecco la situazione dei padri odierni intervistati:

  1. il 34% dichiara di fumare
  2. il 22% denuncia l’esposizione a sostante tossiche
  3. il 10% denuncia esposizione ai pesticidi

Ricordiamo inoltre che, anche l’uso di alcuni farmaci può avere effetti negativi sulla fertilità, aumentando del 50% il rischio di malformazioni e difetti congeniti. Ecco quali sono pericolosi:

  1. antinifiamatori
  2. ipertensivi
  3. antipsicotici

Care Unimamme, secondo questo studio, oltre a prenderci cura di voi stesse, prima di tutto dovreste sollecitare i vostri compagni a fare altrettanto.

Dopo aver letto questa ricerca metterete a dieta i vostri mariti? Li inviterete a smettere di fumare?

 

(Fonte: Bambin Gesù)

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta