Perdono il figlio di 8 anni per leucemia ma lui è “presente” alle nozze (FOTO)

Lake muore pochi mesi prima delle nozze della mamma ma è presente nella foto di famiglia grazie a Photoshop. Lake quel giorno era con i suoi cari a festeggiare.

Il matrimonio di Anna Bozman Thompson era programmato da tempo ma, purtroppo, il piccolo Lake, di 8 anni, non ha potuto prendere parte a tale evento perché la leucemia lo ha portato via alla mamma per sempre pochi mesi prima delle nozze.

figlio presente nella foto

La mamma, però, sicura che il suo bimbo fosse presente in questa giornata importante ha voluto inserire nella classica foto di famiglia anche l’immagine di Lake utilizzando il programma di ritocco fotografico Photoshop.

Già altri genitori erano ricorsi a Photoshop per modificare l’unica foto della loro bimba morta pochi giorni dopo la nascita nella quale la piccola Sophia è intubata. Il papà, in quella occasione, chiese sui social Network, agli appassionati di Photoshop, di cancellare i tubi mostrando la bellezza di Sophia.

Lake, stroncato dalla leucemia, è sulla foto di nozze della mamma

Anna Bozman Thompson ha detto di aver percepito la presenza del suo piccolo angelo nel giorno del suo matrimonio e, per testimoniarlo, ha chiesto a un amico e fotografo professionista, Brandy Angel – che fotografa le famiglie con bambini che hanno tumori incurabili – di inserire nella foto di famiglia anche il piccolo Lake.

Il fotografo, utilizzando Photoshop, ha esaudito il suo desiderio mettendo un’immagine in dissolvenza nella classica foto di famiglia. Lake sembra quasi un fantasma ma è presente nell’immagine. La mamma, poi, ha pubblicato questa foto su Facebook e in poche ore la stessa è diventata virale, migliaia le visualizzazioni e i “Mi piace”.

Anna è convinta che Lake sia sempre al suo fianco e anche se attraversa momenti di estrema tristezza è consapevole di non essere mai da sola e la prova è anche una piccola luce che compare nella foto ritoccata che lo stesso fotografo professionista non riesce a spiegare. La mamma quando Brandy Angel le ha parlato di questa luce ingiustificabile ha risposto: «Ti avevo detto che il mio bambino si sarebbe rivelato in qualche modo».

Che storia meravigliosa!

E voi unimamme cosa ne pensate di questa mamma che ha voluto inserire nelle foto del suo matrimonio anche il suo piccolo angelo?

Firma: Francesca Nicoletti

Notizie Correlate

Commenta