I primi controlli: il dentista

E’ importante che il vostro bimbo venga controllato periodicamente dal dentista per evitare spiacevoli sorprese.

Sin dai primi anni è opportuno che i genitori si preoccupino di far visitare il loro bimbo da un dentista.

bimbo che si lava i denti

Il momento giusto per portare il vostro bimbo ad un controllo dal dentista ( che nel caso dei bambini si chiama pedodontista) è intorno ai 2 anni, soprattutto nei casi in cui siano presenti alcune familiarità problematiche che è importante che vengano affrontate tempestivamente.

L’obiettivo della visita da parte del medico sarà quello di assicurarsi:

  • che i denti da latte siano spuntati,
  • di controllare la condizione di salute della bocca, 
  • di verificare la  corretta chiusura dell’arcata superiore con l’arcata inferiore,
  • di controllare che alcune cattive abitudini ( il protratto uso del ciuccio, il succhiare il dito o il bruxismo meglio conosciuto come il “digrignare i denti” che ha conseguenze molto importanti sulla salute dei denti) non compromettano la salute della bocca del vostro bimbo.

E’ importante ricordare che a una buona dentatura da latte corrisponde una buona dentatura definitiva, per questo motivo è fondamentale anche che, sia il bimbo che i genitori, siano istruiti ad una corretta igiene dentale che prevenga la formazione della placca responsabile delle carie, e che  la pulizia e la cura dei propri denti venga trasmessa al bimbo come “buona pratica” di autonomia e cura di sé.

In questa fase è utile che il bimbo non viva la visita dentistica con timore, ma che sia accompagnato in un momento in cui non ha dolore, in modo tale che non associ all’andare dal dentista una punizione.

Come in tutte le situazioni che riguardano la salute, è opportuno ricordare che la prevenzione in questi casi aiuta a risolvere dei problemi che già in età adolescenziale potrebbero dover essere risolti con un intervento chirurgico, per questo motivo è importante che i vostri bimbi vengano sottoposti ad un controllo dei denti circa ogni sei mesi.

Firma: Gioia Salvatori

Notizie Correlate

Commenta