Primo e secondo figlio: 15 differenze viste da una mamma

Come si cambia dal primo al secondo figlio? Una mamma blogger lo racconta in modo simpatico e leggero.

gattonare


 

Unimamme, vi siete mai soffermate a pensare a quali cambiamenti siete andate incontro passando dal primo al secondo figlio?

Una blogger ci ha pensato e ha provato a considerare ben 15 diverse situazioni che sono cambiate in relazione alla sua seconda maternità. Eccole:

 

  1. Festeggiamenti
    • Primo figlio – quando abbiamo avuto il primo figlio le persone mi hanno acclamata come se nessuna donna avesse mai avuto un bambino prima di me. Sono stata sommersa di regali, di attenzioni da parte della famiglia, degli amici, e dagli amici degli amici. All’arrivo del bambino le persone hanno affollato la sala d’attesa, hanno fatto la fila. Non hai mai visto così tante teglie di lasagne fatte a mano.
    • Secondo figlio: dove sono finiti tutti?
  2. Documentazione
    • Primo figlio – le foto che documentano la gravidanza sono iniziate con la mia pancia gravida a malapena visibile e poi, di settimana in settimana, per i primi 2 anni di vita di mia figlia all’esterno.
    • Secondo figlio: le immagini che hanno catturato la mia seconda gravidanza sono state involontarie, dall’inizio alla fine fino a che non abbiamo deciso di effettuare alcuni scatti per testimoniare che è avvenuta.
  3. Malattia
    • Primo figlio – il bambino è stato senza raffreddore per un intero anno di vita.
    • Secondo figlio– a causa della contagiosità del fratello maggiore alla scuola materna, il bambino ha avuto un naso che colava la settimana dopo la nascita. Ci vede arrivare per pulirle il mocciolo dall’altra parte della stanza e dobbiamo essere in tre per riuscirci.
  4. Gestione del tempo
    • Primo figlio – non c’è tempo di fare nient’altro che curare il bambino. Le escursioni all’esterno sono state cronometrate per non far arrabbiare gli dei del riposino. Non potevo fare nessun progetto senza riserve, come cancellarlo, perché un giorno di programmazione non può predire il prossimo.
    • Secondo figlio– non riesco a concepire come mi sentissi impegnata quando dovevo occuparmi di un solo bambino. Continuo a rispettare i riposini, sarebbe impossibile far fermare il mondo nell’esatto momento in cui mia figlia è pronta.
  5. Allattamento
    • Primo figlio – avevo grandi aspettative che i miei seni sarebbero risaliti rapidamente dopo l’allattamento.
    • Secondo figlio – ogni speranza è persa. Ma sto ancora sforzandomi per il riallineamento pelvico.
  6. Attenzione
    • Primo figlio – ci siamo sempre affrettati ad accorrere quando il bambino piangeva, per la sua sicurezza.
    • Secondo figlio– corriamo da lei quando la piccola piange per far sì che non svegli il fratello maggiore.
  7. Pulizia
    • Primo figlio – il piccolo aveva un intero guardaroba di ricambi per fronteggiare la minima perdita di saliva.
    • Secondo figlio – pulire rigurgiti e bava con le altre parti dei vestiti rimasti intatti, strofinare con il pollice le macchie sui miei vestiti, far penzolare la bimba, così vomita sul pavimento. In pratica utilizzare il metodo di pulizia che è più a portata di mano e portatelo avanti. Un po’ di sputi e saliva non sono niente a confronto di quel che usa sua sorella come vestiti sporchi. La biancheria da lavare che aumenta in modo esponenziale è uno dei grandi choc del secondo figlio.
  8. Sviluppo
    • Primo figlio  – abbiamo incentivato lo sviluppo delle attività motorie e ambulatorie, lodando tutti i successi.
    • Secondo figlio – avete attaccato al pavimento del nastro adesivo conoscendo quali difficoltà comporti la mobilità di un bimbo. Io ci provo ogni volta, ma non riesco fisicamente a muovermi in due posizioni opposte. Una volta che il bimbo comincia a muoversi devo decidere quale figlio sacrificare per salvare l’altro.
  9. Sicurezza
    • Primo figlio – qualunque bambino è stato protetto dai pericoli della casa.
    • Secondo figlio – chi può mai pensare che una casa sia pericolosa se paragonata a un bimbo di 3 anni? Questo bambino sale i gradini da solo per raggiungere il fratello che frequenta la classe di difesa.
  10. Vicinanza
    • Primo figlio – ho voluto tenerla in braccio per tutto il tempo. Era la mia prima. Il suo dormire sopra di me era beatitudine e avevo il tempo di sonnecchiare con lei, a caso, in qualsiasi momento durante il giorno.
    • Secondo figlio – voglio tenerla sempre in braccio. Lei è la mia seconda. Il suo dormire su di me è raro, perché sua sorella non mi riconosce ancora il diritto di esserci.
  11. Produttività
    • Primo figlio – nel fine settimana la famiglia compie delle commissioni. Sembrava che avessimo tutto il tempo del mondo, ma ogni viaggio è stato un romanzo.
    • Secondo figlio – dividi e impera. Ci sono voluti pochi viaggi per impararlo. Inevitabilmente uno di noi sarebbe dovuto correre in bagno con uno dei bambini mentre l’altro rimaneva in macchina ad allattare il secondo. Questo impediva a entrambi di completare la missione. Mentre scrivo mi rendo conto che durante la settimana faccio tutte le commissioni con entrambi i bambini, aspettate non è giusto.
  12. Organizzazione
    • Primo figlio – la casa è sempre più cosparsa di attrezzi per bambini e giocattoli. Mi sentivo emozionata mentre mia figlia cresceva imparando a gestire quei goffi gadget come quelli matematici, il tappeto e il seggiolone. Poi ho realizzato che bimbi più grandi hanno cose più grandi.
    • Secondo figlio– i possedimenti degli adulti ridotti al minimo rimangono. Tuttavia, per quanti contenitori possa trovare non sono mai abbastanza.
  13. Vantaggi
    • Primo figlio – ha avuto il beneficio di tutta la mia attenzione. Ottima idea perché non sapevo quello che stavo facendo.
    • Secondo figlio – ha il vantaggio della mia esperienza. Ottimo perché devo spiegare alla sorella perché non ha più tutta la mia attenzione.
  14. Impatto sulla vita
    • Primo figlio – lo choc dell’essere diventati genitori è tremendo e la consapevolezza di sapere di non poter tornare indietro era spaventosa quanto ingoiare un macigno e buttarsi giù da un ponte.
    • Secondo figlio -“secondo tempo”.
  15. Amabilità
    • Primo figlio – porta l’amore piu’ potente in assoluto nella tua vita per la prima volta
    • Secondo figlio – porta l’amore piu’ potente in assoluto nella tua per la prima volta, di nuovo!

Unimamme e voi cosa ne pensate di queste situazioni? Magari potreste rifletterci leggendo gli 8 errori da non ripetere con il secondo figlio.

Dite la vostra se vi va.

 

(Fonte: Scary mommy.com)

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta