Problemi di coppia: “Permesso”, “Scusa” e “Grazie” sono le parole magiche secondo Papa Francesco

Ancora una volta il Papa ha la soluzione giusta per un altro problema quotidiano: le incomprensioni di coppia. Ecco cosa consiglia di fare alle coppie dopo un litigio.

donna tiene foto strappata di una coppia

Il nostro caro Papa Francesco lo scorso 2 aprile, nell’Udienza Generale

  • oltre che a ricordare il suo predecessore Carol Wojtyla, morto proprio in quella data ben 9 anni fa,
  • e dopo aver esortato a chi di dovere a ricostruire le abitazioni dei terremotati degli abitanti de L’Aquila,

concludendo un ciclo di catechesi dedicato ai Sacramenti cristiani, si è rivolto alle coppie dicendo loro che nella vita matrimoniale tanti sono i momenti difficili in cui ci si ritrova a litigare per i motivi più disparati

  • il lavoro,
  • la mancanza di denaro,
  • i bambini,
  • la stanchezza

ma questo non deve allontanarli, anche se “volano i piatti” e, con il suo tono amorevole dopo aver detto che “Il matrimonio è l’icona dell’amore di Dio con noi” ha anche aggiunto che “per fare la pace non è necessario chiamare le Nazioni Unite”.

Tra moglie e marito tre sono le “parole magiche” da utilizzare secondo Papa Francesco, grazie alle quali tutto torna sereno, e cioè

  • PERMESSO, per non essere invadente nella vita dei coniugi
  • GRAZIE, ringraziare il coniuge
  • SCUSA, scusarsi per gli sbagli commessi

Papa Bergoglio ha sottolineato che “l’immagine di Dio è la coppia matrimoniale, è l’uomo e la donna, tutti e due, non soltanto il maschio, l’uomo, non soltanto la donna, no: tutti e due. E questa è l’immagine di Dio, e l’amore, l’alleanza di Dio con noi è lì, è rappresentata in quell’alleanza fra l’uomo e la donna. E questo è molto bello, è molto bello! Siamo creati per amare, come riflesso di Dio e del suo amore. E nell’unione coniugale l’uomo e la donna realizzano questa vocazione nel segno della reciprocità e della comunione di vita piena e definitiva”. E ha poi aggiunto “Il vero legame è sempre col Signore. Quando la famiglia prega, il legame si mantiene. Quando lo sposo prega per la sposa e la sposa prega per lo sposo, quel legame diviene forte.”.

Questo il consiglio dato dal Papa alle coppie innamorateNon finite la giornata in cui avete litigato senza fare la pace”.

Che dire? Ancora una volta non possiamo che dargli ragione. Hanno definito Papa Francesco come un “supereroe io credo, invece, che sia davvero un grande uomo regalatoci dalla Provvidenza. Un uomo che di certo “non le manda a dire”, fa le ramanzine ai potenti e accoglie gli umili, disdegna la ricchezza e vive nell’ordinario. E voi cosa ne pensate di questo uomo umile?

Io voglio dirgli solo una cosa: Grazie Papa Francesco…grazie davvero!!!

Firma: Francesca Nicoletti

Notizie Correlate

Commenta