Quando arriva il black-out…

E’ normale e piacevole fare le ore piccole, ma quali le conseguenze?

Quante volte vi è successo di essere a lezione, o a lavoro, e a un certo punto l’occhio si fa pesante, la palpebra lentamente, molto lentamente cala…cala…cala…si chiuderesta chiusa per 5, 10, 20, 30 secondi…1, 2, 3 minuti…insomma, non sappiamo esattamente per quanto tempo restiamo con gli occhi chiusi, ma siamo certi che il tempo è passato, questo è evidente!

Come nel caso di questa vignetta, dalla lavagna semivuota, con solamente una formula scritta , quando finalmente ci riprendiamo e apriamo gli occhi, la lavagna è completamente riempita…effetto “black-out“.

Quando e perchè succedono episodi come questi?

Le possibili risposte sono:

  • quando non si dorme abbastanza,
  • subito dopo aver mangiato.

Il sonno si sa è fondamentale, ma in alcuni casi, è l’abbondanza del cibo che peggiora la situazione…è il caso di seguire ad esempio una lezione subito dopo pranzo.

Quindi come evitarli?

Dormendo di piu’ ed evitando di mangiare pesante o abbondantemente se subito dopo si sa che bisogna “restare svegli” e tenere alto il livello di attenzione…

E a voi è mai capitato?

Vi hanno mai “beccato”?

Parliamone! 😉

Firma: Redazione Universo Mamma

Notizie Correlate

Commenta