Ragazza di 12 anni prende a pugni un malintenzionato e salva la sorella (FOTO)

Una ragazzina di 12 anni ha salvato la sorella da un malvivente grazie al suo gesto coraggioso che l’ha trasformata in un’eroina.

Una storia davvero particolare, questa che arriva dagli Stati Uniti, dove una ragazzina di 12 anni si è trasformata in un’eroina.

La madre Brandie Weiler di certo non s’immaginava che la figlia sarebbe addirittura finita sui giornali.

Ragazza di 12 anni salva la sorellina da un malintenzionato

Brandie era in macchina con le 2 figlie di 7 e 12 anni e ha assistito ad un incidente stradale tra 2 mezzi. Si è quindi accostata per vedere se le vittime stessero bene. Peccato che chi lo avesse provocato – Paul Salesman – alla guida in stato di ebrezza di un furgone, si sia affiancato verso l’auto della donna e aprendo la portiera aperta ci si sia infilato dentro.

Maddie, la figlia dodicenne di Brandie, allora ha compiuto un atto davvero coraggioso: ha girato le chiavi nel cruscotto in modo che non potesse mettersi in moto e ha cominciato a dare calci e pugni al malvivente in modo da poterlo mettere ko.

Proprio grazie al suo intervento la sorellina di qualche anno più giovane è riuscita ad aprire la portiera e a buttarsi giù dall’auto.

Maddie ha detto a Foxnews di essere solo riuscita a pensare che quell’uomo era un psicopatico e che doveva uscire dall’auto.

Una volta arrivata la polizia, Salesman è stato arrestato ed è stato accusato di furto d’auto, aggressione e guida in stato d’ebrezza.

Maddie ha raccontato alla madre di essere sicura di poter combattere contro l’uomo perché è un’appassionata di cavalli: “Se so domare un animale da 680 chili, posso farlo anche con una persona”. Nella collutazione Maddie se l’è cavata con un braccio rotto, ma poteva andarle molto peggio.

Il padre ha raccontato: “Sono così orgoglioso di lei!” e “Le ho sempre detto che se qualcuno prova a prenderla di calciare, urlare, mozzicare, colpire, cavargli gli occhi, qualsiasi cosa falla” e Maddie lancia un messaggio a tutte le ragazze come lei: “Non arrendetevi mai. Lottate!

Una vera eroina, non c’è che dire.

E voi unimamme cosa ne pensate?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta