Una mamma compila l’invito al primo compleanno più “esigente” del mondo (FOTO)

Una mamma ha inviato una e-mail molto succinta e con indicazioni molto pretestuose per il primo compleanno del figio.

compleanno

 

I nostri bambini, tanto desiderati, tanto attesi, ricevono innumerevoli regali, in occasione delle feste “comandate”, Natale, Pasqua, compleanni, oggetti che a volte degnano solo di una fuggevole attenzione.

Capita anche che magari i regali non siano appropriati alla loro età, perché l’amico o il parente ignorano cosa vada meglio a un bimbo di pochi mesi o a uno di 6, 7 anni che gioca già con la wii.

Compleanno: la lista dei regali?

Certo, a volte anche noi adulti riceviamo cose che non sono esattamente il nostro sogno più ardito e, ultimamente, si è diffusa la tendenza di riciclare questi “spiacevoli” regali l’anno seguente o riconsegnarli in negozio per farceli cambiare.

Ora però, sembra che questa moda si sia estesa anche ai bambini, ma non solo, come intuirete leggendo quanto segue.

In occasione del primo (e sottolineiamo, primo) compleanno del figlio una donna ha inviato ai parenti quella che che un utente di Reddit, che ha diffuso la missiva, ha indicato come: “l’invito a un primo compleanno più esigente di sempre”.

Con l’avvicinarsi del compleanno abbiamo pensato di chiedere 4 oggetti che mio figlio userà molto nei mesi a venire, ho provveduto a consegnare a mia mamma e mia cognata la lista dei 4 oggetti che il mio piccolo desidererebbe ricevere così che loro possano comprarli direttamente da questo elenco ed evitare doppioni. Stiamo chiedendo regali solo ai nonni e agli zii per la sua festa e come per Natale vorremmo restringere a due regali per familiare.

La lista di regali per questo lato della famiglia è la seguente:

  • Tavola di acqua (questo modello in particolare per il modo in cui si asciuga) (64 dollari)
  • Tunnel gioco(14,99 dollari)
  • Tenda da gioco (19,99 dollari)
  • Libro Cheerios (7,99 dollari)

 Se voi non potete acquistarli fateci sapere e lo faremo noi.

Ma non è finita. Guardate cosa arriva a chiedere.

Altre cose molto importanti:

– se desiderate acquistare qualcosa che non è nella lista, a qualunque costo per feste o vacanze, assicuratevi di includere sempre una ricevuta. Quando restituiamo un oggetto senza la ricevuta otteniamo sempre il 50% del suo valore, quindi senza allegare lo scontrino si tratterebbe proprio di buttare via soldi. Dal momento che spendiamo 80 dollari a settimana per il latte in polvere è sempre bello poter restituire oggetti di cui non abbiamo bisogno per comprare il latte.

– Vi suggeriamo di non regalare libri a parte quello di Cheerios citato poco sopra. Possediamo già 32 board book (libri con pagine spesse e rigide ideati per i bambini piccoli) e altri 25 in archivio in attesa che abbia 3 anni (a questa età odia quando cerco di leggergli qualcosa).

-Evitate qualunque regalo personalizzato che potrebbe essere usato al di fuori della casa. Vestiti col nome sono la prima cosa che induce a un rapimento, non abbiamo bisogno di far sapere a tutti il suo nome grazie ai vestiti e ai giochi (in caso li useremo dentro casa)

Per favore fateci sapere se avete qualche domanda sugli oggetti che sono o non sono su questa lista e che state considerando di acquistare e noi vi faremo sapere se li abbiamo già e cosa c’è già in archivio per il mio bambino.

Ad ogni modo un invito formale verrà inviato alla vostra casella e -mail”.

vasca gioco

 

Questa curiosa e-mail è stata vista più di 1 milione di volte su Reddit, venendo accompagnata da commenti sdegnati e sarcastici da parte degli utenti.

Un utente ha scritto: “questo bambino è destinato a diventare un cavolo di incubo viziato da adulto”.

Un altro invece ha sottolineato che la mamma di questo bimbo è stata capace di rovinare tutto il divertimento da un’occasione simile, un semplice compleanno perché questa e-mail è scritta con lo stesso stile di un memo aziendale che sta richiedendo dure modifiche al comportamento dello staff?”

Un terzo ha scritto: “vorrei comprare il più rumoroso giocattolo possibile a questo bimbo“.

Un altro infine, un po’ più pragmatico ha dichiarato “se fosse una mia parente le regalerei una carta di amazon per scegliersi i regali. Se la mamma non riesce a tenere il passo con le pretese di una festa di compleanno allora nemmeno io mi sento di doverlo fare”.

“Chiaramente questa donna non ha alcuna capacità di analizzare le proprie azioni e prevedere le reazioni altrui che siano pronunciate ad alta voce o no” ha aggiunto un altro utente.

Poi c’è chi è rimasto colpito dal suggerimento di non regalare cose con il nome del bimbo perché favorirebbero i rapimenti.

Certo, difficilmente una lettera simile troverebbe il favore di qualcuno, per il tipo di richieste, soprattutto se proporzionate al primo compleanno di un bimbo, non ancora influenzato dalle pubblicità di prodotti per bambini, a differenza dei genitori e per il modo in cui è scritta.

Oltretutto, come ha evidenziato anche la multa da pagare presentata a una famiglia che era mancata all’evento, quello che dovrebbe essere un evento lieto sta puntando sempre più sul lato economico.

Davvero vogliamo far crescere i nostri figli in questo modo?

Unimamme e voi cosa fareste vedendo nella vostra casella e-mail una simile lettera?

I vostri piccoli ricevono molti regali per il loro compleanno?

Avete mai pensato che siano un po’ troppo?

Dite la vostra se vi va.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta