Risolatte della nonna dai mille “colori”: la merenda nutriente e golosa!

Un dessert classico dalle mille varianti : risolatte al cioccolato, alla vaniglia, al pistacchio, al caramello. La nostra ricetta facile è ottima per una sana merenda in famiglia!

Risolatte

Una merenda da “costruire”. Il risolatte della nonna per i più piccoli e non solo: al cioccolato, alla vaniglia, al pistacchio, al caramello, alla marmellata o come più vi piace.

Chi di voi conosce la ricetta e ne’ ricorda il sapore, magari accompagnato di qualche dolce ricordo?

Per chi non lo conosce ancora, suggeriamo di assaggiare questa “novità”. Un dolce semplicissimo, come quello alle carote, veloce, nutriente, sano, economico e per tutti i gusti! Una ricetta adattabile alle bocche più difficili. Sono pochi gli ingredienti necessari, e sono inoltre, solitamente reperibili anche nelle credenze le più sprovviste. Proprio per la sua versatilità, questa ricetta lascia libero sfogo alla propria creatività e alle proprie esigenze.

La sua semplicità ci permette di coinvolgere i nostri figli nella fase di preparazione, permettendo loro non solo di sentirsi coinvolti, ma anche di divertirsi calandosi nella parte del “piccolo chimico” culinario.

 

Ingredienti  (dosi per 5 persone)

1 L di latte

200g di riso tondo (tipo arborio)

1 bacca di vaniglia

1 scorza di limone

140g di zucchero semolato

1 nocce di burro

 

Ingredienti per più di una variante:

  • 200g di cioccolato fondente
  • Polvere o granelli di pistacchio
  • Frutta secca a scelta
  • Caramello
  • Marmellata
  • Cacao
  • Cannella
  • Coulis di frutta (una salsa densa di frutta ottenuta con frutta e zucchero a velo)

Procedimento

In una casseruola portare ad ebollizione dell’acqua e precuorere il riso per 5 min. Scolarlo e metterlo da parte. Scaldare il latte e aggiungerci la bacca di vaniglia tagliata nel senso della lunghezza e la scorza di limone.

Poco prima dell’ebollizione, abbassate il fuoco e aggiungeteci il riso pre-cotto. Lasciare cuocere per circa 35 min. girando di tanto in tanto con un mestola di legno. Al termine della cottura il risolatte dovrà essere cremoso.

Rimuovere dal fuoco e grattare i semini di vaniglia della parte interna della bacca. Quanto prima aggiungere gli ultimi due ingredienti: lo zucchero e la noce di burro e girare bene.

Lasciare raffreddare. Sarà possibile gustare il risolatte tiepido o anche, dopo averlo disposto in piccole ciotole, metterlo in frigorifero per poterlo gustare freddo.

 

Varianti

risolatte cioccolato

  • Per i più golosi sarà possibile preparare il risolatte al cioccolato aggiungendo semplicemente 200gr di cioccolato fondente nel latte (o in alternativa del cacao).
  • Sarà anche possibile aggiungere lo zucchero non più alla fine della ricetta ma mentre si scalda il latte. Il risultato è diverso…A voi di scoprirne la differenza!
  • Potrete anche rimuovere la scorza di limone come ingrediente e perché no, preparare del caramello da versarci sopra dopo aver raffreddato il risolatte in frigorifero.
  • E’ possibile anche aromatizzarlo con il pistacchio o con dei granelli di frutta secca in superficie.
  • Spolverare del cacao, della cannella, della marmellata o della coulis di frutta.

Una ricetta dalle mille sfumature!

risolatte vaniglia

Care unimamme, fateci sapere se questa ricetta è piaciuta ai vostri bambini (o anche ai più grandi)!

Buon appetito!

 

Firma: Liz

Notizie Correlate

Commenta