Il parto incredibile che avviene 1 volta su 1 milione

In Nebraska è accaduto qualcosa di molto particolare: una donna, Sabrina Negus, ha avuto un parto prematuro quadrigemellare rarissimo

 Oggi ci dedichiamo a una notizia di cronaca che proviene dall’altra parte dell’oceano, dagli Stati Uniti.

Questa è la storia di Sabrina Negus, una donna del Nebraska che ha avuto un parto prematuro quadrigemellare.

Fino a qui niente di nuovo, voglio dire, non diffusissimo ma comunque possibile, eppure il parto della signora Negus risulta piuttosto particolare.

Come emerge da  un articolo apparso sull’ Huffington Post   la particolarità del caso risiede nel fatto che mentre solitamente ad ogni ovulo fecondato corrisponde un embrione e quindi in seguito un bambino, nel caso della mamma del Nebraska la storia è andata diversamente,  infatti tre embrioni identici che hanno anche condiviso la stessa placenta si sono sviluppati insieme, l’ultimo invece si è sviluppato separatamente.

Ecco quindi un caso di parto tre più uno: due ovuli per quattro bambini.

Secondo il dott. Lovgren che ha seguito la gravidanza di Sabrina Negus il caso in questione si iscrive in una percentuale di uno su un milione tanto che si registrano negli Stati Uniti meno di cento gravidanze di questo tipo.

Anche se negli anni per rimanere incinta, la signora Negus si era sottoposta a dei trattamenti per favorire la fertilità, nè lei nè tantomeno suo marito, avrebbero mai immaginato che sarebbero andati incontro ad un parto quadrigemellare, in più con questa particolarità dei tre bebè più uno.

La gravidanza, inoltre, non è stata tra le più facili tanto che la quadri-mamma è stata fatta entrare in ospedale ben 11 settimane prima della data del parto e il parto stesso è stato reso possibile da un’equipe di 33 persone articolata su due sale operatorie, praticamente un’impresa.


Nonostante queste condizioni assolutamente particolari,  il parto (praticato ovviamente come parto cesareo) si è svolto correttamente e senza controindicazioni e i quattro bimbi: Logan, Mason, Porter e Connor sono in ottima salute con la felicità estrema dei due neogenitori.

E voi unimamme, immaginavate potessero avvenire casi del genere: 3 gemelli e 1 fratello, pur se nati lo stesso giorno!

Firma: Gioia Salvatori

Notizie Correlate

Commenta