Una mamma ha sconfitto il cancro grazie a suo figlio – FOTO

Nicola Weller è una mamma salvata dal cancro grazie agli ormoni della gravidanza.

madre e figlio

A volte si sente di madri coraggiose che danno la vita per i propri figli e che rinunciano alle cure pur di garantirgli la vita, un caso esemplare è quello di Jennifer mamma malata di cancro che ha lottato per il suo bambino.

Una mamma ha sconfitto una terribile malattia

La storia di Nicola Weller però è leggermente diversa. Alla ventinovenne Nicola, donna che in famiglia aveva già affrontato diversi lutti a causa del cancro, è stato diagnosticato un tumore al seno, dopo che lei aveva riscontrato un gonfiore sotto le costole.

 

 

La diagnosi, come si legge nel Dailynews, ha gettato la donna nella disperazione, per il timore di lasciare la figlia Alisha, di soli otto anni, orfana. Dodici settimane più tardi però, recatasi in ospedale per effettuare una scansione, la signora Weller ha ricevuto una sorpresa che le ha radicalmente cambiato la vita.

mamma tiene braccio figlio

Ha scoperto di essere incinta di 7 settimane, nonostante l’uso di un contraccettivo, e che gli ormoni della gravidanza avevano completamente spazzato via il tumore.

ecografia feto

“Rimanere incinta è stato già un miracolo di per sé, ma scoprire che il piccolo ancora nato mi aveva salvato la vita è stato un secondo miracolo dichiara Nicola entusiasta.

Sorpresi e increduli sono rimasti anche i radiologi davanti alla scomparsa improvvisa della malattia.

Uno dei radiologi ha affermato di non aver mai visto niente di simile prima di allora.

Questo bambino mi è stato inviato dall’alto per salvarmi” aggiunge la signora Weller.

Durante tutta la gravidanza Nicola è stata monitorata attentamente per controllare che la minaccia non si riformasse, ma è andato tutto per il meglio e il bambino è nato sano.

“È stato un sollievo tenere finalmente in braccio il mio salvatore. Siccome è arrivato con un braccino destro puntato in avanti lo abbiamo soprannominato Superman“.

Talvolta i miracoli accadono così!

 

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta