Scoperti durante un rapporto sessuale in ospedale: lei sta per partorire (FOTO)

Cosa non si farebbe per partorire: a Bristol un addetto alle pulizie scopre una coppia intenta ad avere un rapporto sessuale sul letto di ospedale.

Uomo e donna incinta sul lettoCare unimamme, fino a quando avete avuto rapporti quando eravate incinta? Ricordate l’ultima volta? In ogni caso non avrete certamente superato una coppia, scoperta in ospedale a fare l’amore da un addetto alle pulizie.

Un coppia trova un metodo per “accellerare” le contrazioni

E’ successo a Bristol: lei incinta avanzata e il compagno hanno pensato probabilmente di “accelerare” i tempi, e di stimolare le contrazioni. Mentre aspettavano per l’induzione del parto, si sono chiusi in una stanza e hanno iniziato la loro “attività” sul letto.

Sono però stati scoperti da un addetto alle pulizie che ha dichiarato di aver sentito dei gemiti provenire da una stanza privata nel reparto maternità dell’ospedale, come riportato sul DailyMail.

st michael's hospital

 

L’addetto scioccato ha poi denunciato il fatto alla direzione dell’ospedale ma con sua grande sorpresa ha scoperto che non esistevano regole che vietassero di avere rapporti nel reparto di maternità dell’Ospedale St Michael. Al contrario, i pazienti sono incoraggiati a mettere un “NON DISTURBARE” fuori dalla porta se hanno intenzione di avere effusioni di quel tipo.

In merito al fatto di avere rapporti sessule per stimolare il travaglio, non esistono evidenze scientifiche in tal senso, anche se lo sperma contiene prostaglandine, sostanze ormonosimili che aiutano la maturazione del collo dell’utero.

Comunque avere rapporti non è dannoso, nemmeno a termine, l’importante è che le acque non si siano rotte, in tal caso infatti aumenterebbe il rischio di infezione.

L’ospedale in questione è stata anche in passato protagonista di un altro episodio inusuale: la direzione ha infatti consentito a una donna che doveva partorire di far assistere al parto il suo cane, un Labrador. I responsabili hanno poi giustificato la cosa dicendo che il Labrador era un cane addestrato per terapie, e che aveva assistito già a diversi parti avendo un effetto calmante sulle donne.

E voi unimamme, che ne pensate di questa coppia? Hanno fatto bene, nella speranza di non avere un parto indotto? ? E dell’ospedale che sembra assecondare ogni richiesta delle future mamme?

Noi vi lasciamo con la storia di una donna che non sapeva di essere incinta fino all’ultimo momento.

 

 

 

Firma: Redazione Universo Mamma

Notizie Correlate

Commenta