Cosa ci aspetta nel futuro? Proviamo a sognarlo assieme a Walt Disney (FOTO&VIDEO)

Immaginare un mondo dove tutto sia possibile non è facile, ma non farlo è sbagliato.

Disney's TOMORROWLANDCare unimamme, purtroppo spesso ci risulta difficile immaginare un futuro per i nostri figli, un mondo migliore, dove vi sia fiducia nel prossimo, rispetto per l’ambiente, dove i problemi che oggi sono rappresentati da povertà e violenza siano solo brutti ricordi. E la domanda è sempre la stessa: come fare? Cosa deve cambiare affinchè i nostri sogni per un domani “diverso” si possano realmente avverare?

Un film, di prossima uscita, offre degli ottimi spunti. Stiamo parlando di Tomorrowland – Il mondo di domani, l’atteso lungometraggio live action diretto dal 2 volte premio Oscar® Brad Bird e basato su una sceneggiatura realizzata dallo stesso regista e da Damon Lindelof, scrittore nonchè creatore della famosa serie Lost.

Tomorrowland – Il mondo di domani viene presentato come un classico film Disney, per tutta la famiglia, con effetti speciali incredibili, e che narra una storia innovativa e ricca di valori.

Il film racconta la storia di Frank (George Clooney), sognatore da bambino ma che una volta cresciuto è diventato un adulto disilluso e cinico, e di Casey (Britt Robertson), una ragazza intelligente, vivace, ottimista ma soprattutto curiosa, che insieme si troveranno a vivere una missione pericolosa in un luogo misterioso, pieno di segreti, conosciuto come “Tomorrowland”.

Ma cosa rende speciale questo film? Il fatto che Tomorrowland non sia una pura invenzione, ma un posto vero, reale. Tomorrowland era infatti una delle cinque aree di attrazioni originarie di Disneyland, create da Walt Disney nel 1955. In quel periodo, gli americani avevano una grande fiducia nel futuro, quindi il nome evocatico Tomorrowland incarna perfettamente lo spirito ottimista del tempo. In quegli anni, citando le parole del produttore esecutivo Jeff Jensen, “c’era la convinzione di poter migliorare il mondo da un punto di vista tecnologico, sociale e politico“.

Segue un pod del film in cui potete vedere lo stesso Walt Disney riassumere il concetto di Tomorrowland.

Ecco perchè nel riassumere le aspettative rispetto all’impatto del film sul pubblico, il regista Brad Bird ha dichiarato:  “Spero che gli spettatori si divertano, ma spero anche di aver realizzato qualcosa su cui riflettere e di cui parlare anche in seguito… arrivando, magari, persino a immaginare un futuro diverso”.

Il film infatti punta sulla speranza in un futuro migliore, in un futuro in cui il pessimismo imperante di oggi lasci spazio ai sogni. Tomorrowland infatti è un luogo per sognatori! E chi non lo è?

Nel cast, oltre a George Clooney, anche Hugh Laurie (il famoso Dr. House ), e poi Raffey Cassidy (Dark Shadows, Biancaneve e il Cacciatore), Tim McGraw (Tutti Insieme Inevitabilmente), Kathryn Hahn (This Is Where I Leave You), Keegan-Michael Key (Come Ammazzare il Capo 2) e Thomas Robinson (Due Cuori e Una Provetta).

Qui sotto potete dare un’occhiata all’esaltante e magico trailer del film, giusto per gustare in anteprima qualche scena della pellicola.

Il film sarà nelle sale italiane a partire dal 21 maggio, ma noi di Universomamma lo vedremo in anteprima il 18 maggio a Roma.

Se poi volete saperne di piu’, prima di vederlo, ulteriori informazioni e video sono disponibili sulla pagina dedicata della Disney.

Speriamo vivamente che anche voi, care Unimamme, riuscirete a far volare la vostra fantasia con questo film e magari perché no… a immaginare “il mondo di domani” senza guerre, distruzione e morte. Un mondo dove tutto è possibile, soprattutto il Bene. Un universo dove gli esseri umani prendano piena coscienza del valore della vita, della madre Terra, della famiglia e dei sentimenti. Un luogo dove l’uomo possa compiere la poesia delle rivoluzioni interiori, a partire dalla più semplice e la più potente di tutte: sperare.

D’altronde i sogni non sono forse desideri? E come diceva Walt Disney: “Se puoi sognarlo, puoi farlo“!

 

Firma: Silvia Casini

Notizie Correlate

Commenta