Settimo mese di vita



A sette mesi il vostro bambino sta diventando sempre più indipendente e sta sviluppando la propria personalità. Ormai sa tenere in mano il suo gioco preferito e strisciare ovunque. Piano piano sta imparando a controllare l’ambiente che lo circonda.

Il settimo mese di vita del bambino

Oltre a balbettare parole confuse, vedere attraverso tutta la stanza e stare seduto da solo un piccolo di 7 mesi afferra e stringe tutto ciò che gli capita sotto tiro. Inoltre è ormai capace di mettersi a 4 zampe e gattonare in ogni direzione.

Sviluppo del bambino nel settimo mese

  1. capacità motorie: solitamente i bambini di 7 mesi vanno in giro, strisciano, rotolano, gattonano, magari tutte queste cose insieme. Potete incoraggiare la sua mobilità ponendo dei giochi fuori dalla sua portata. I bebè sono anche capaci di tenersi sulle gambe se sostenuti, aiutarli in questo esercizio li favorità quando proveranno a  camminare. Riassumendo: rotolano avanti e indietro e dalla schiena sulla pancia, siedono con e senza sostegno delle braccia, sostengono l’intero peso sulle gambe, raggiungono gli oggetti con le mani, traferiscono gli oggetti da una mano all’altra, usano rastrelli giocattolo
  2. capacità visive: sviluppano la capacità di vedere tutti i colori, aumenta l’abilità di vedere le cose lontane, seguono il movimento degli oggetti
  3. capacità comunicative: cominciano a capire il significato del linguaggio. Dovrebbero rispondere al loro nome e quando gli dite no, sono inoltre abili con la comunicazione non verbale, fanno tantissime espressioni diverse e capiscono le vostre emozioni dal tono della voce. Balbettano, vocalizzano sia vocali che consonanti. Rispondono poi ai suoni facendo altri suoni e usano la voce per esprimere gioia e dispiacere. Può capitare che piangano e si stringano a voi quando dovete lasciarli con la baby sitter, per esempio
  4. capacità cognitive: riescono a scoprire oggetti parzialmente nascosti, esplorano con le mani e la bocca, lottano per raggiungere oggetti che sono fuori dalla portata
  5. capacità sociali: amano giochi sociali, sono interessati nell’immagine riflessa, rispondono alle espressioni facciali degli altri spesso mostrando gioia

Consigli per le mamme

  1. denti: a questo punto dovreste vedere i primi dentini emergere dalle gengive. Ve ne accorgerete perché il bimbo sbava di più ed è più nervoso. Per aiutarlo dategli un asciugamano bagnato da masticare, evitate però i tipici oggetti di plastica che hanno potenziali effetti pericolosi. Non allarmatevi però se il vostro piccolo a 7 mesi non ha ancora nessun dentino
  2. svezzamento: adesso i piccoli mangiano anche il pourea, ma potete iniziare a dargli cibi un po’ più solidi, ad esempio cibi da sbocconcellare tenendoli in mano. Se non sembra aver voglia di nient’altro a parte il latte attendete almeno un paio d’ore dalla poppata prima di offrirgli altro cibo. Usate, il più possibile, cibo fresco e abituate il piccolo a diversi sapori.
  3. latte: il latte è ancora necessario,hanno bisogno di 500-600 ml di latte o di nutrirsi al seno un paio di volte al giorno. Non esagerate però perché altrimenti potrebbe rifiutare il cibo solido semplicemente perché è troppo pieno
  4. gioco: ritagliatevi del tempo per giocare con vostro figlio, giocate a nascondino, a “questo piccolo maialino” e a quello con cui vi intrattenevano nella vostra infanzia

Ti potrebbero interessare anche:


Link utili

Settimo mese di vita

Commenta

Notizie Correlate