“Ti tengo in braccio, come facevi tu”: la foto che ha commosso il web! (FOTO)

L’augurio con foto su Facebook di un ragazzo di 28 anni per il nuovo anno ha commosso tutti. E diversamente non poteva essere…

Care unimamme, oggi vogliamo mostrarvi una foto che rappresenta, a nostro parere, il grande cerchio della vita racchiuso dentro un abbraccio: un nipote e la sua nonna, alle spalle una stufa, quasi ad amplificare il calore di un momento di festa ma che non sempre può essere accolto con la spensieratezza… perché anche questa è la vita.

La foto è stata postata su Facebook non appena cominciato il 2015. Giancarlo Murisciano, un giovane di 28 anni, tiene sulle gambe la sua nonna materna, e con il suo abbraccio sembra quasi la voglia cullare.

Giancarlo ha una espressione seria e sostiene nonna Antonia, 87 anni, malata di Alzheimer. La donna indossa una camicia da notte bianca un maglioncino di lana, i suoi polpacci sono nudi e magri, la sua testa posata sulla spalla del nipote.

Antonia è la donna che ha sempre  tirato avanti la famiglia composta da tre figli maschi e due femmine, e che adesso, nonostante la malattia, ha capito con dolore e con gioia che sono gli altri, tra cui i suoi quindici nipoti,  a doversi preoccupare di lei.

Il nipote Giancarlo che ha postato la foto,  in una intervista riportata dal Corriere ha detto:

Sono cresciuto in casa dei nonni, per stare con loro, avevo una stanza nella loro casa per assisterli di notte se ne avevano bisogno, ma sono stati i nonni per tanti anni a darmi molto di più di quel che potevo offrire io”.

Giancarlo assicura che nel momento in cui è stata scattata la foto nonna Antonia non stava piangendo, che la sua era un’espressione di pudore ed insieme dispiacere per la propria debolezza, forse di riconoscenza per non essere stata lasciata sola.

Questo il post di Giancarlo, il suo augurio sui social per questo 2015 appena arrivato.

 Anche questo è amore.. non è stato il 31 dicembre migliore della mia vita forse..ma anche questo fa parte della vita. ..una volta mi tenevi tu sulle tue gambe adesso lo faccio io nonnina, senza vergogna e senza timore..per ricordare a tutti che la vita va vissuta e va combattuta..e facile scrivere parole su Facebook o altro… nella vita si deve essere presenti sempre e comunque..questo è il mio augurio per il 2015 la presenza di qualcuno accanto che ci possa proteggere e confortare ma anche essere felice e sorridente con noi..” 

Care Unimamme, un’immagine e delle parole che hanno conquistato decine di migliaia di persone. Voi cosa ne pensate del messaggio sui social di questo nipote?

(Fonte: Corriere; Facebook)

Firma: Manuela Leone

Notizie Correlate

Commenta