Tre bambine che hanno sconfitto il cancro sono d’ispirazione per tutti – FOTO

Tre bambine sopravvissute al cancro infantile posano nuovamente insieme.

Tre anni fa la commovente foto di 3 bambine sopravvissute al cancro aveva fatto il giro del mondo raggiungendo migliaia di persone.

Cancro infantile: la storia di 3 bambine prosegue

La foto ritraeva le piccole Rylie, Rheann e Ainsley e a realizzare lo scatto era stata la fotografa Lora Scantling.

“Il mio patrigno stava perdendo la sua battaglia contro il cancro ai polmoni, io volevo realizzare qualcosa che parlasse centinaia di parole e che avrebbe provocato un’emozione”.

Ho scelto il cancro infantile anche perché ho un’amica che ha perso suo figlio per il cancro infantile qualche anno prima della foto. Quindi ho messo un annuncio su Facebook cercando tre bambine che stessero combattendo il cancro ed ecco com’è nato il ritratto”.

Le bambine protagoniste non si conoscevano affatto prima dello scatto ma sono diventate subito grandi amiche.

Ora tutte e tre non hanno più il cancro e si sono riunite per un altro ritratto insieme.

“Quest’anno mostra quanto siano cresciute e quanto siano in salute soprattutto in relazione al passato” ha dichiarato la fotografa all’Huffington Post.

Nello scatto le piccole indossano un fiocco dorato che rappresenta la consapevolezza verso il cancro infantile. Tra le varie immagini ne spicca una in cui le bimbe posano nello stesso modo di alcuni anni prima.

“Abbiamo deciso di riprodurre il ritratto ogni anno finché le piccole lo vorranno”.

La fotografa ha dichiarato che le famiglie delle bimbe sperano che le loro figlie possano continuare ad ispirare persone e a diffondere consapevolezza sul cancro infantile.

“Ci dovrebbero essere più fondi per il cancro infantile in questo modo si potrebbero aggiornare i trattamenti”.

Scantling si è divertita a lavorare con queste piccine “in gruppo queste bimbe sono straordinarie. Sanno cosa significa questo ritratto per il mondo. Sanno di stare facendo la differenza“.

Rheann, la maggiore è vivace e dolce, Rylei è timida ed eccentrica, mentre Ainsley è selvaggia e ridicola, con una voce molto tenera.

Nonostante le bimbe non abbiano più il cancro Rheann mostra ancora i segni della malattia, non le crescono i capelli per le radiazioni e gli occhi sono cadenti a causa della collocazione del tumore.

“Il cancro è come un drago” ha dichiarato Rheann, Ainsley ha aggiunto ” la chemio è come il principe”.

“Il cancro fa confusione con le principesse sbagliate” ha aggiunto Rylei.

Unimamme, voi vi ricordavate la toccante storia di queste piccole?

Cosa ne pensate di questi bellissimi scatti che celebrano la vitalità di queste bimbe?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta