Trolls: recensione (FOTO E VIDEO)

Recensione in anteprima del film Trolls

trollsmoviebar4

Care Unimamme, tenetevi pronte, perché dai creatori di Shrek, sta per arrivare nei cinema italiani, esattamente domani 27 ottobre, Trolls, una deliziosa commedia musicale che porterà sul grande schermo le amate creature dai coloratissimi e bizzarri capelli.

La storia è semplice: la principessa Poppy (doppiata nel film originale da Anna Kendrick) unirà le forze con Branch (doppiato nel film originale da Justin Timberlake), in una rischiosa missione per salvare i suoi amici dalle grinfie del cattivo Bergen e del loro capo: il re Gristle.

trollsD’altronde, il suo popolo è il più felice che ci sia: è tutto sorrisi, teneri abbracci, canzoni, balli e feste strepitose.

I Bergen sono esattamente il contrario: lugubri e perennemente tristi. Ecco perché desiderano divorare i piccoli e indifesi trolls: per assaporare la gioia!

238150E sapete una cosa? La grandiosa riuscita di questo divertente e profondo film firmato Dreamworks, risiede proprio nell’ottimismo sbandierato in ogni momento, arricchito da un pizzico di ironia e da musiche coinvolgenti.

Sicuramente, i bambini apprezzeranno questo cartoon luminoso, spensierato e in perfetto stile musical che propone canzoni storiche, come The sound of silence con altri brani famosi di Cindy Lauper, come True colors, o di Lionel Richie, rifatti nella versione italiana dalla cantante Elisa, che in coppia canora con Alessio Bernabei (voce ialiana di Branch), offre al pubblico delle performance d’alta qualità.

downloadIn sostanza, con una trama che ricorda un po’ i Puffi e che omaggia simpaticamente Cenerentola, il film trasmette allegria, buonumore e un sano tuffo nel passato.

In più, ha una morale molto toccante, perché se da una parte Poppy è l’incarnazione vivente della felicità, Branch non crede affatto che il mondo sia fatto di soli “cupcake e arcobaleni”.

Lui è un tipo tosto, razionale e cinico.

14567986_1779184375704188_7593681735633856795_nÈ per via delle ferite che ha nell’anima che il vede l’universo sempre nero, ma sarà la contagiosa amicizia con Poppy che lo risveglierà dal torpore emotivo e che alla fine gli permetterà di capire che è soltanto con un pizzico di positività che si riescono a sopportare meglio i dolori.

D’altro canto, Poppy comprenderà che nella vita, c’è di più oltre ai party danzanti.

Così, mentre i protagonisti di questa coloratissima storia matureranno nel loro “Io” più profondo e affronteranno pericoli e avventure, le cover dei grandi classici degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta cattureranno inevitabilmente grandi e piccini.

trolls-bannerE tranquille… persino i Bergen alla fine capiranno che la vera felicità risiede in ognuno di noi, che è nel nostro cuore e basta semplicemente ascoltarla e tirarla fuori per combattere contro la tristezza più disarmante.

Quindi, care Unimamme, se avete voglia di un mondo fantasioso, vivace, fatto di glitter, tanta buona musica e umorismo, allora sappiate che Trolls è il film che fa per voi e state certe che la suo innata euforia incanterà e illuminerà tutta la vostra famiglia!

 

Silvia Casini

© Riproduzione Riservata

Firma: Silvia Casini

Notizie Correlate

Commenta