Avere un bambino prima del matrimonio rafforza la coppia

Secondo recenti studi avere un bambino prima del matrimonio rafforza il rapporto di coppia e diminuisce il rischio di divorzio.

avere un bambino prima del matrimonio

Avere un bambino prima del matrimonio un tempo era una dramma. Un’onta da nascondere. Oggi le cose sono decisamente cambiate. Sempre più coppie fanno figli prima del matrimonio, spesso durante la convivenza. Si tratta di scelte consapevoli, che possono dipendere da vari fattori. Si rimanda il matrimonio a quando si può organizzare una bella festa. Oppure si anticipa la messa al mondo dei figli, visto che si fanno in sempre più tarda età.

Queste circostanze hanno ribaltato le regole sociali. Oggi la società accetta che una coppia abbia un figlio ancora prima di sposarsi o anche solo in convivenza, quando si tratta di una coppia stabile e socialmente riconosciuta. La convivenza stabile e l’impegno che richiede non cambia poi così tanto dall’unione suggellata con un matrimonio. Ecco perché spesso le differenze nemmeno si vedono.

Avere un bambino prima del matrimonio ha effetti positivi sulla coppia

Il nuovo modo con cui si formano le famiglie ha reso del tutto normale avere un bambino prima del matrimonio. Oppure al di fuori di esso. Anzi come hanno dimostrato alcuni studi, condotti negli Stati Uniti, avere un figlio prima del matrimonio rafforza il rapporto di coppia e non aumenta i rischi di divorzio. Una situazione opposta a quella che si verificava alcune decine di anni fa.

La spiegazione è presto detta. In passato le coppie che avevano un figlio prima del matrimonio finivano per sposarsi più come scelta obbligata. Oggi, invece, si tratta di una scelta consapevole. Questo perché avere figli al di fuori o prima del matrimonio non viene più stigmatizzato a livello sociale.

La ricerca, che risale al 2015, ha analizzato le informazioni su donne:

  • che avevano avuto il primo figlio tra il 1985 e il 1995
  • e quelle che avevano avuto il primo figlio tra il 1997 e il 2010.

Le coppie che avevano avuto un figlio prima del matrimonio, tra il 1985 e il 1995, avevano il 60% di probabilità in più di divorziare rispetto alle coppie che si erano sposate prima di avere un bambino, nello stesso periodo.

Le cose però sono decisamente cambiate nel decennio successivo, tra il 1997 e il 2010, quando avere un bambino prima del matrimonio ha smesso di essere un fattore di rischio divorzio.

Una buona notizia, soprattutto per i bambini. Si tratta, inoltre, di una nuova concezione del matrimonio, visto come consapevole progetto di vita. Il matrimonio viene scelto per i vantaggi che porta, piuttosto che come dovere sociale. I genitori che prima hanno un figlio e poi si prendono del tempo prima di sposarsi, compiono questo passo con una nuova maturità.

Gli studi su avere un figlio prima del matrimonio e i rischi di divorzio vengono dal Council on Contemporary Families, un ente no profit americano che studia le famiglie negli Stati Uniti e come cambiano.

E voi unimamme che ne pensate? Avete avuto anche voi il primo figlio prima di sposarvi?

Vi ricordiamo il nostro articolo su una ricerca di senso opposto: il matrimonio dura di più se ci si sposa prima di avere figli. Chi avrà ragione?

VIDEO: Futuro fertile, Figli si nasce genitori si diventa. Campagna Ministero della Salute

Firma: valeria bellagamba

Notizie Correlate

Commenta