Un bambino di 2 anni trova una pistola in casa e spara al fratello maggiore

Un bambino di 9 anni è morto a causa di un’arma lasciata carica in casa.

 

armi da fuoco

Unimamme, il tema della nostra sicurezza e quella delle nostre famiglie è sempre più dibattuto e, di tanto in tanto, si sollevano proposte che meriterebbero discussioni molto approfondite.

Bambino di 2 anni trova in casa la pistola carica e spara al fratello di 9 anni

Dall’America giunge l’ennesimo notizia di una sparatoria in cui è stato coinvolto un bambino.

A Phoenix un bimbo di 2 anni ha sparato al fratello di 9 con la pistola carica trovata in casa.

La mamma del piccolino, Wendy Lavarnia, ha riferito alla polizia che, in precedenza, aveva lasciato che il figlio piccolo maneggiasse la pistola quando era scarica.

Secondo il dipartimento di polizia il fratello maggiore, Landen Lavarnia, è stato colpito alla testa ed è stato portato in ospedale in condizioni critiche. Purtroppo il ragazzino è deceduto a causa delle ferite riportate.

Al momento della tragedia c’erano altri 3 bambini in casa, compresa la piccola di 1 anno.

La mamma di Lander ha dichiarato, su Abc15, di aver lasciato la pistola carica sul letto per andare a prendere la fondina.

Ora Wendy è finita in prigione, come il marito Kansas, per abuso di bambini per averli lasciati con una pistola carica.

In America è una pratica molto comune avere una pistola in casa con il pretesto di difendere se stessi e la propria famiglia, in Italia se ne parla spesso ma i rischi, al di là della scellerata idea di lasciare una pistola carica vicino a un bambino, sono molto alti.

In quella nazione, secondo una ricerca di cui si parla su Pbs, 1 bambino muore ogni 2 giorni a causa di un colpo di arma da fuoco.

Lo studio ha preso in considerazione 1000 morti e feriti di 17 anni e anche più giovani tra il gennaio e il giugno 2014.

Voi unimamme cosa ne pensate dell’eventualità di consentire a tutti, in Italia, di tenere un’arma nella propria casa? Vi sentireste davvero sicure?

Non temete che fatti simili a quelli che vi abbiamo appena raccontato possano verificarsi anche da noi?

Noi vi lasciamo con l’altrettanto tragica storia di un bambino di 10 anni che ha sparato alla sorellina di 8.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta