Un bimbo di 4 anni salva la mamma svenuta grazie allo smartphone (VIDEO)

Un bimbo di 4 anni ha salvato la mamma grazie allo smartphone.

SIRI IPHONE

Unimamme, la tecnologia, lo abbiamo detto spesso, non va demonizzata: in alcune occasioni, può aiutare concretamente grandi e piccoli in situazioni di emergenza come nella storia che stiamo per raccontarvi.

Bambino di 4 anni salva la mamma svenuta grazie a SIRI

Un membro della polizia londinese, di recente, ha ricevuto l’inattesa chiamata di un bambino di 4 anni che chiedeva aiuto.

L’operatrice ha esordito così: “buongiorno, questo è la polizia, qual è la vostra emergenza?”.

A risponderle è stata la vocina di un bimbo che, con calma, ha risposto: “sono Roman”.

In un primo momento l’operatrice ha pensato che si trattasse di uno scherzo, ma quando la donna ha chiesto al bimbo di passarle la mamma l’ipotesi che si trattasse di qualcosa di divertente è svanita subito.

Il bimbo infatti ha risposto: “non posso, è morta”. 

La donna ha chiesto “Cosa intendi con morta? e il bambino: “Ha gli occhi chiusi e non respira!”. La poliziotta ha quindi dapprima chiesto l’indirizzo di casa al bambino, e il bambino è stato pronto a rispondere, e poi ha provato a chiedergli di scuotere la mamma e di chiamarla forte, cosa che il bambino ha fatto ma senza risultato.

Nel frattempo l’ambulanza era partita e in 13 minuti ha raggiunto l’abitazione. Ad attenderli c’erano Roman, il suo fratello gemello e il loro fratellino, e la mamma che giaceva a terra incosciente.

Fortunatamente la mamma di Roman non era morta, ma solo svenuta e i paramedici l’hanno aiutata a riprendersi prima di portarla in ospedale. Fortunatamente la mamma è ora a casa.

Si tratta di una storia straordinaria non solo perché un bimbo di soli 4 anni è riuscito a salvare la sua mamma, ma perché, per farlo, ha saputo sbloccare lo smarphone della mamma e a usare SIRI, l’assistente virtuale dell’I-phone

Roman ha usato l’iphone della mamma, sbloccandolo utilizzando l’impronta digitale della mamma svenutachiedendo poi a Siri aiuto, che ha così chiamato il 999 (che corrisponde al nostro 112).

Come ha dichiarato il soprintendente Ade Adelekan sull’Indipendent: “ascoltare la chiamata trasmette l’importanza di insegnare ai bambini piccoli l’indirizzo di casa e come chiamare la polizia o i servizi di emergenza in caso di bisogno”.

“Si tratta di una storia straordinaria, e grazie alla velocità del bimbo e a Siri questo piccino ha salvato la vita a sua mamma, questo vuol dire che lei è ancora qui e che può essere estremamente orgogliosa di lui e dei suoi fratelli”.

Unimamme, voi avete insegnato ai vostri figli il vostro indirizzo e come chiamare eventualmente pronto soccorso o polizia?

Vi lasciamo con la storia di una bimba di 4 anni che ha percorso da sola 8 km per salvare la nonna.

VIDEO: LA CHIAMATA DI ROMAN

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta