19 consigli di Maria Montessori per essere un bravo genitore

Come essere un bravo genitore secondo il metodo di Maria Montessori, una delle più grandi pedagogiste del 20esimo secolo.

Essere bravi genitori è un obiettivo che hanno tutti coloro che mettono al mondo dei figli: sarò un papà accettabile? Sarò una madre amorevole? Ci si comincia a porre queste domande già prima che il bambino nasca, figuriamoci dopo.

Cosa vuole dire poi essere un genitore capace? Spesso mi sono interrogata su questo dubbio e sinceramente non ho trovato una risposta univoca. Penso che per essere dei genitori bravi si debba prima di tutto ascoltare i propri figli, senza prevaricarli, anche quando sono molto piccoli. Non sostituirsi a loro, ma imparare con loro. E poi non pretendere di essere sempre e solo amorevoli: i genitori si arrabbiano, a volte non sopportano i figli perché li fanno uscire dai gangheri, ma rimane sempre un bene straordinario.

19 “comandamenti” di Maria Montessori per essere dei bravi genitori 

Maria Montessori, una delle pedagogiste più importanti del 20esimo secolo, ha dato origine ad un metodo che mette il bambino al centro dell’apprendimento (ecco per esempio come potete insegnare ai vostri bimbi a mettere in ordine) stimolandolo e addirittura plasmando l’ambiente in sua funzione.

Ecco allora quali sono i 19 “comandamenti“, raccolti da Brightside,  che ha stabilito affinché si possa imparare a diventare dei buoni genitori.

1 – I bambini imparano da ciò che li circonda

2 – Se un bambino viene spesso criticato, imparerà a criticare gli altri

3 – Se un bambino viene spesso elogiato, imparare a valutare gli altri 

4 – Se a un bambino viene mostrata ostilità, imparare a combattere 

5 – Se si è onesti con un bambino, imparerà il significato di equità 

6 – Se un bambino viene deriso troppo spesso, diventa timido

7- Se un bambino si sente sicuro, imparerà a fidarsi delle persone 

8- Se un bambino viene fatto troppo spesso vergognare, imparerà a sentirsi sempre in colpa

9 – Se un bambino viene frequentemente incoraggiato, avrà una grande autostima 

10 – Se un bambino è accondiscendente, imparerà la pazienza 

11 – Se a un bambino viene dato sostegno, sarà sicuro 

12 – Se un bambino vive in ambiente amichevole e sente che altri ne hanno bisogno, imparerà l’amore 

13 – Mai parlare male di un bambino, in sua presenza o meno 

14 – Concentrati sul coltivare il bene in un bambino. In questo modo, non ci sarà posto per lui per il male. 

15 – Ascolta sempre e rispondi alle domande di un bambino o alle richieste che fa avvicinandosi a voi 

16 – Rispetta un bambino, anche quando commette un errore. In questo modo sarà in grado di correggere il suo errore abbastanza presto. 

17 – Sii sempre pronto ad aiutare un bambino che necessita di assistenza e fatti da parte quando ha trovato tutto ciò di cui ha bisogno. 

18 – Aiuta un bambino ad approfondire le cose in anticipo. Questo può essere fatto facendo in modo che l’ambiente che lo circonda sia sempre pieno di affetto, pace e amore. 

19 – Mostra sempre le migliori maniere per un bambino. Mostragli come essere il meglio che possa essere. 

E voi unimamme cosa ne pensate?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta