Un matrimonio felice? Dipende dal tempo trascorso dormendo insieme!

Uno studio ha sottolineato che la quantità di tempo che trascorriamo dormendo col partner dipende dal livello di soddisfazione della nostra relazione.

coppia dorme

Mentre ormai è assodato che un buon sonno è fondamenta per la nostra salute e benessere, una nuova ricerca sottolinea l’importanza, per le coppie del tempo trascorso dormendo insieme.

Secondo la rivista Sleep le ore di sonno passate accanto al partner sono un indicatore di un solido matrimonio. 

Ecco come si è svolto lo studio condotto dall’Università di Pittsburgh:

  • sono state seguite 46 coppie eterosessuali
  • la durata dell’esperimento è stata di 10 giorni
  • sono stati misurati i loro modelli di sonno minuto per minuto
  • è stata considerata la soddisfazione di ciascun componente della coppia nei confronti del matrimonio.

Si è scoperto che, complessivamente, le coppie sono risultate molto affiatate,  il loro riposo si sovrappone infatti per il 75%.

Un dato però spicca di più rispetto ad altri: la sincronizzazione tra le coppie dipendeva molto dal livello di soddisfazione delle donne:

  • quelle molto soddisfatte arrivano a coprire il 90% del riposo del marito
  • quelle insoddisfatte a malapena la metà.

La ricercatrice Heather Gunn sottolinea l’importanza di questo studio che evidenzia che i modelli di sonno non sono regolati solo da quanto dormiamo, ma anche con chi.

Naturalmente le coppie che sono felici insieme vogliono trascorrere più tempo unite.

Moglie e marito però sincronizzano non solo il sonno, ma anche respiro e battito cardiaco, stando ad ulteriori studi e questo può dirci molto sulla nostra propensione a cercare qualcuno con cui condividere la nostra esistenza.

E voi unimamme concordate con i risultati di questa ricerca? Dormite quanto i vostri mariti o compagni? Dite la vostra se vi va.

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta