Un papà inventa uno strumento per prevenire il soffocamento de bambini- VIDEO

Un nuovo strumento inventato da un papà per impedire il soffocamento.

Una delle cause principali della morte dei piccoli è il soffocamento. Solo in America le morti sono 4000 ogni anno. Ora però è stato inventato uno strumento che potrebbe far diminuire queste tragiche statistiche.

Soffocamento: LifeVac salva la vita

Un giorno, Arthur Lih, fondatore e presidente della società che produce LifeVac, un dispositivo per salvare le persone, ha ascoltato la storia di una donna che aveva perso il figlio per occlusione delle vie aeree.

Ad essergli stato fatale è stato un chicco d’uva che è rimasto bloccato nella trachea. Purtroppo anche la manovra di Heimlick aveva fallito, portando al drammatico epilogo.

In generale muoiono più persone per soffocamento rispetto ad altri pericoli come incendi, affogamento o sparatorie accidentali.

A causa del soffocamento muore 1 bambino ogni 5 giorni in America. Si tratta di statistiche davvero impressionanti che hanno spinto Arthur Lih, a sua volta papà di una bambina: Jackie, a intervenire. Non voleva che accadesse la stessa cosa a sua figlia.

LifeVac è un dispositivo di facile impiego per tutte quelle persone che non sono in grado di praticare la manovra di Heimlich ma che si trovano nella condizione di essere coinvolti in una situazione di pericolo.

LifeVac è costruito con una valvola protetta da un brevetto che impedisce all’aria di fuoriuscire attraverso la maschera.

In questo modo si impedisce anche di impedire all’aria di spingere giù cibo o oggetti. Quindi LifeVac ripulisce le vie aeree applicando una suzione tre volte maggiore delle pressioni più alte per il soffocamento.

Uno studio pubblicato sull’American Journal Of Emergency Medicine ha dimostrato, grazie all’applicazione su un cadavere, che questo dispositivo è efficace. Anzi, LifeVac è stato incluso nei suggerimenti delle linee guida per la gestione essenziale del sostegno alla vita.

Questo strumento ha eliminato l’ostruzione delle vie aeree in 49 occasioni su 50.

Questo è stato un momento significativo nella nostra ricerca per ridurre il numero di morti da soffocamento perché convalida ciò che a LifeVac già sapevamo. Ora dovrebbe essere usato negli ospedali, nei centri di emergenza e messo a disposizione in tutti i luoghi pubblici nei kit di pronto soccorso” ha dichiarato Lih.

Se ancora non foste convinte, sappiate che LifeVac ha già salvato la vita a una persona, un’infermiera in una casa di cura, in Galles.

Nel frattempo questo oggetto salva vita è stato adottato anche in alcune scuole ed è in dotazione anche della squadra di vigili del fuoco di Brentwood, a Long Island.

Unimamme voi cosa ne pensate di questa invenzione? Vorreste avere LifeVac nelle scuole?

Noi vi lasciamo con 3 principali alimenti a rischio di soffocamento.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta