Una donna ritrova il fratello perduto e gli salva la vita

L’incredibile storia di Lupe e Frank, una sorella e un fratello separati alla nascita e che si sono ritrovati solo a 54 anni di età.

fratello e sorella ritrovati

È proprio vero che, come dichiarava Tom Hanks in Forrest Gump, nella vita non sai mai cosa può succederti. La storia che vogliamo raccontarvi oggi è quella di un fratello e una sorella che si sono ritrovati casualmente solo dopo aver superato la cinquantina.

In passato vi avevamo parlato delle gemelline cinesi incontratesi dopo 7 anni, ma la storia di Frank e di Lupe è, se possibile, ancora più incredibile.

Per anni Lupe, che era stata data in adozione all’età di 8 anni, ha cercato i pezzi rimanenti della sua famiglia ma non è stato che a 54 anni che ha scoperto di avere un fratello da cui era stata separata alla nascita e a cui è riuscita a salvare la vita.

Cominciamo dall’inizio, una volta diventata adulta Lupe si è messa subito alla ricerca dei genitori biologici trovandolo finalmente in due persone di nome Lala e Cliserio, mentre conduceva queste indagini la donna ha sentito dire che aveva un fratello, dato anch’egli in adozione.

A metà degli anni Novanta, la madre adottiva di Frank, nonché sorella di Cliserio, padre di Lala, saputo che c’era una cugina che cercava di ricongiungersi con la famiglia fece incontrare Lupe e Lala, che però all’epoca non sapevano di essere rispettivamente figlia e madre.

Un paio di anni più tardi Lupe riuscì a incontrare anche il padre Cliserio, ma non osò riaprire le ferite del passato.

Un ulteriore indizio che portò Lupe vicino alla scoperta della verità circa il misterioso fratello, fu un commento di una collega di lavoro di Oxnard, in California, che vedendo una foto di Lupe da bambina disse che somigliava molto a suo marito Frank.

In qualche modo Lupe si convinse che Frank era suo cugino, anche perché la madre adottiva dell’uomo era la sorella del padre biologico di Lupe: Cliserio.

Era stato lui ad affidare Frank alla propria sorella e suo marito che non potevano avere figli. Ma è stato solo l’intervento finale di una sorellastra di Lupe, quando ormai i genitori erano morti coi loro segreti, ad avvisarla che Frank non era suo cugino bensì suo fratello.

Prima di morire infatti Cliserio le aveva confidato che Lupe e Frank erano fratelli.

Grande, naturalmente, è stata l’emozione e la gioia di Lupe davanti a questa inaspettata scoperta, ma anche la preoccupazione perché il fratello appena ritrovato si trovava in dialisi in attesa di un rene per problemi causati dal diabete.

Lupe però non ci ha pensato un momento a donare uno dei suoi reni a Frank, che inizialmente è stato molto restio ad accettarlo, poiché non si trattava di prestargli “una scarpa”, come ha ironicamente sottolineato l’uomo.

Salvo Frank ora i due fratelli si frequentano e si vogliono molto bene. “Lei mi ha dato una seconda opportunità di vita” dichiara convinto Frank, vita che d’ora in avanti trascorreranno insieme.

Unimamme, per quanto questa vicenda possa sembrarvi stupefacente e degna di una soap sappiate che è vera. Questi due fratelli avrebbero anche potuto non incontrarsi mai, perdendo tutto l’affetto di un rapporto simile.

Voi cosa ne pensate? I genitori di Lupe e anche quelli di Frank non avrebbero dovuto dir loro la verità?

Dite la vostra se viva.

 

frank e lupe fratelli

frank e lupe fratelli ritrovati insieme

 

(Fonte: Daily Mail)

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta