“Una mamma imperfetta”: il film nelle sale solo per oggi!

Oggi esce nelle sale per un solo giorno “Il Natale della mamma imperfetta”.

Alzi la mano chi tra noi non si è mai sentita “una mamma imperfetta“, sempre in equilibrio alquanto precario tra lavoro, famiglia, amiche e anche un po’ di spazio per se stesse.

Lo scorso maggio è andata in onda la prima serie della web fiction che richiama appunto il senso di inadeguatezza che ogni madre sente di avere nei confronti di chiunque, anche del passante che le attraversa la strada.

Quando si diventa mamme improvvisamente la parola che conta di più è “tempo“. Come cantava Jovanotti:Tempo, ovunque vadano le cose lui passa e se ne frega se qualcuno è in ritardo puoi chiamarlo bastardo, ma intanto è già andato”. Infatti non si fa in tempo a svegliarsi la mattina che si è già insonnolite nel letto per una nuova giornata. Le mamme 2.0 sono così, forse  con tanti difetti, forse ritardatarie, forse con più consapevolezza di non essere un modello ideale, ma sono vere. Così almeno ce la racconta Ivan Cotroneo nella serie che è andata in onda prima sul Corriere, poi su Rai 2 e che adesso avrà un terzo capitolo al cinema.

Sì, perché, forte del successo di pubblico (circa 1,2 milioni di spettatori on line che si sono ripetuti in televisione) solo per oggi sarà trasmesso sul grande schermo “Il Natale della mamma imperfetta“, che sarà poi trasmesso sulla Rai il 27 dicembre. 95 minuti di storia (al fronte delle “pillole” da 8 minuti l’una della web fiction), in cui finalmente sono i mariti a prendere le redini della cena di Natale: insomma gli uomini, così tanto bistrattati, hanno la possibilità di riscattarsi nel giorno delle feste. Di più della trama non vi vogliamo dire, anche se la struttura riprende sempre quella del vlog, ovvero del diario on line della protagonista Chiara.

Unimamme, cosa ne direste allora di andarlo a vedere assieme ai vostri mariti? Così anche loro potrebbero incominciare a porsi (forse) delle domande. Questo un dialogo ipotetico:

–  (lui)Ma anche tu hai una vita così stressante?”

– (lei) “No, caro: mi diverto a pulire, cucinare, seguire i bambini nei compiti, lavorare, essere sexy, non farmi venire la ricrescita ai capelli, fare ginnastica per piacerti ancora”. 

– (lui) “Ah, vedi?”

 

Convinte? Qui troverete i cinema dove andare ed ecco a voi il trailer ufficiale del film:

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta