Neonata che stava soffocando salvata dalla vicina di casa (FOTO)

Una bambina di pochi giorni stava soffocando nella notte ma una vicina l’ha salvata.

Molly-MoxonCare unimamme diventare genitori è una vera e propria rivoluzione, per la quale occorre essere preparati. Soprattutto quando si parla di sicurezza dei bambini, può davvero bastare una piccola distrazione.

Kate è una mamma che ha dovuto affrontare una situazione critica con la sua bambina di pochi giorni.

“Sono andata a letto presto, il papà di Molly l’ha messa nella culla e poi ha preparato il biberon di latte per la notte. Abbiamo spento la luce quando ho sentito un rumore, come se stesse vomitandoha raccontato la donna al Mirror.

Neonata salvata da una vicina di casa

“Ho messo la mano nella culla e non mi sembrava che fosse malata, poi ho visto un po’ di schiuma intorno alla sua bocca. Le ho dato alcuni colpi sulla schiena pensando che stesse male poi ho detto al suo papà di chiamare un’ambulanza”.

La situazione però peggiorava sempre di più: la bambina era diventata viola, bianca intorno alla bocca, faceva fatica a respirare, in pratica stava soffocando.

In preda all’angoscia la donna si è rivolta a una sua vicina, una nonna di 4 nipoti che è entrata subito in azione, Kathy Turton.

Molly-Moxon (1)

“Ho colpito la sua porta e l’ho vista guardare fuori. Ho gridato: Kath, la bambina, puoi aiutarmi?”.

Kathy  ha raccontato“sapevo che c’era qualcosa che non andava nella piccola quando l’ho vista bussare alla porta. Ho aperto e l’ho fatta entrare”.

“Ho rovesciato la bambina e le ho dato fermamente delle pacche sulla schiena. Penso sia stato l’istinto” ha riferito la nonna “non stava respirando ma quando ho visto la sua testolina muoversi ho capito che stava bene”.

Questa nonna è stata in grado di togliere il catarro che ostruiva la gola della piccola.

I paramedici hanno poi trasportato la bimba in ospedale dove i medici hanno riscontrato che un accumulo di muco e latte si era bloccato e non era riuscito ad arrivare allo stomaco. Qui i medici hanno usato specifici tubi per liberare la bambina dal muco rimanente e poi i genitori hanno potuto riportarla a casa

Kathy è stata davvero brillante, le ho comprato un mazzo di fiori per ringraziarla” ha dichiarato la mamma della piccina.

“Lei è una brava bambina, mangia e dorme, ma ieri sera mi ha spaventata da morire” ha raccontato la donna.

“Non so come ho fatto a rimanere calma” ha osservato la vicina “non penso di aver fatto nulla di eccezionale, chiunque avrebbe potuto farlo. Sono felice che Molly e Kate stiano bene”.

Unimamme e voi avreste saputo reagire con una simile prontezza?

Noi vi lasciamo con la storia di una bimba salva grazie all’amore materno.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta