Una nonna riceve un regalo speciale e la sua reazione tocca il cuore (VIDEO)

Una nonna molto malata riceve un favoloso regalo.

Care unimamme, si sa che crescendo i ruoli si invertono: i genitori tornano bambini e noi diventiamo gli adulti.

E’ il caso raccontato da Maxine Daniel, originaria della regione del Durham, ha un’adorabile nonna di nome Lily che purtroppo è afflitta da demenza.

donna e bambolaCome regalo di Natale la donna ha deciso di regalarle una bambola. Il mio regalo per lei è stata una bambola Annabell. La sua reazione di gioia a vederla mi ha sciolto il cuore ha dichiarato al Daily Mail.

Nonna con Alzheimer si emoziona con una bambola

 

How to Share With Just FriendsHow to share with just friends.

Pubblicato da Facebook su Venerdì 5 dicembre 2014

 

Nel filmato si vede la cara nonnina prendere in braccio la bambola come se fosse una bimba vera e trattarla di conseguenza.

Lily non riesce a fare a meno di smettere di sorridere e di guardare stupita la bambola mentre la culla e questa emette gorgoglii e suoni infantili.

La nonna la cura e la culla per poi avvolgerla in una coperta.

Maxine ha spiegato come mai abbia deciso di regalare una bambola alla nonna e l’abbia vestita di rosa. “Prima della demenza mia nonna era la persone più amorevole che abbiate mai conosciuto. Amava molto i bambini. La sua demenza è peggiorata progressivamente al punto da dimenticare la maggior parte dei membri della famiglia e i suoi vezzi ed è diventata più infantile. Ho pensato che una bambola simile l’avrebbe aiutata a tenersi occupata. Non avrei pensato a un esito migliore”.

Maxine racconta che la demenza ha portato alla donna oscurità e solitudine, facendo sì che non volesse nemmeno uscire dal letto.

“Ora ha uno scopo e adesso siede cantando e parlando alla “bambina. Possiamo interagire meglio con lei e il suo umore è trasformato. Le ho detto che si trattava di una bambola, ma per lei non fa differenza, lei ci vede una bimba”.

Chi ha visto il video ha postato frasi di incoraggiamento “dovresti continuare a condividere questa idea. Sono certa che altre famiglie ne trarrebbero beneficio”.

Il filmato ha già ricevuto più di 80 mila Like e viene ritenuto addirittura un video educativo che fa parte della terapia con bambola. Questo tipo di terapia viene chiamata anche “terapia delle coccole“ed è impiegata per i pazienti afflitti da Alzheimer per diminuire l’ansia e portare un po’ di felicità agli ammalati.

Si ritiene che allevi lo stress e doni uno scopo alle persone, ma alcuni la giudicano una terapia controversa.

Dare a una persona con l’Alzheimer una bambola significa dare qualcosa di cui occuparsi, una responsabilità e qualcosa da amare. Altri ritengono che riporti alla luce liete memorie.

Alcuni ritengono però che potrebbe ricordare loro una responsabilità non voluta, come quella di un fratello minore.

Alcune infermiere hanno dichiarato che le bambole riducono dal 92% al 98% la dipendenza da farmaci?

Unimamme e voi cosa ne pensate?

Noi vi lasciamo con il suggerimento di leggere un articolo su come occuparsi dei nipoti aiuti i nonni a prevenire la demenza senile.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta